6 Fatti che fanno di 'Coco' il miglior film della Pixar 1

6 Fatti che fanno di ‘Coco’ il miglior film della Pixar

Coco racconta la storia di un ragazzino di 12 anni, Miguel, che sogna di diventare un musicista di successo anche se la sua famiglia non è d’accordo con lui, credendo di essere stato maledetto dalla musica e che il suo bis-bisnonno, Hector, abbandonò la sua famiglia per seguire i suoi sogni di essere un cantante.

Tuttavia, Miguel si aggrappa ai suoi sogni e prende in prestito la chitarra del compianto Ernesto de la Cruz, senza immaginare che questo lo porterà direttamente nella Terra dei Morti dove conoscerà i suoi antenati e l’origine della sua passione per le melodie. La trama della storia da sola è impressionante, perché non sembra qualcosa che abbiamo visto prima.

Tuttavia, c’è più di un motivo per cui questo film è probabilmente la migliore animazione Pixar ha mai fatto, e qui vi mostriamo.

1. Ispirato al Giorno dei Morti

Il film è ispirato alla celebrazione del Giorno dei Morti (2 novembre) ed è una lettera d’amore al Messico. Il team Pixar ha viaggiato più volte in campagna per catturare i colori, i festeggiamenti, ma, soprattutto, le tradizioni che sono incorniciate nella cultura messicana.

Lee Unkrich, regista.

2. Strizzatina d’occhio messicano

Scene del film Coco, Frida Kahlo, Miguel ed Ernesto de la Cruz

In Coco raffigura l’arte di Frida Kahlo, la musica del grande Chavela Vargas, Jorge Negrete e Pedro Infante, personaggi emblematici della cultura messicana (anche se Chavela è nata in Costa Rica, lei si considerava messicana).

3. È in grado di toccare il cuore più duro

Non c’è niente che ci faccia piangere tanto quanto vedere Miguel e Mom Coco cantare Remind me. Questa scena è in grado di fare anche una pietra (letteralmente) piangere perché ci ricorda i nostri morti e ci fa apprezzare di più coloro che sono ancora vivi con noi.

4. È un musical animato

Coco è l’unico film della Pixar che è anche un musical. Sì, altri hanno canzoni, ma non che i personaggi giocano a tutto gas.

5. Dettagli nascosti

Scena di Coconut, Pixar, Hector sorridente

La chitarra che credevamo appartenuta a Ernesto de la Cruz ha dipinto un teschio con un dente d’oro, il che implica che la chitarra apparteneva effettivamente a Hector.

6. Ha vinto due premi Oscar

Scena del film Coco, Pixar, Miguel e Hector ballando in strada

Il primo per il miglior film d’animazione e il secondo per la migliore canzone originale per Remember Me[1945900].

Controlla anche

In Messico hanno scoperto un murale che era rimasto sott'acqua per 42 anni. La sua bellezza è rimasta intatta 5

In Messico hanno scoperto un murale che era rimasto sott’acqua per 42 anni. La sua bellezza è rimasta intatta

Si tratta di un murale subacqueo dell’artista Diego Rivera, intitolato “Acqua, origine della vita”. Situata …

Prenditi cura dei tuoi capelli lunghi e saranno più belli di quanto non siano 17

Prenditi cura dei tuoi capelli lunghi e saranno più belli di quanto non siano

Molte donne credono che avere capelli lunghi, setosi e maneggevoli sia semplice, ma questo non …

Diciassette anni dopo l'ultimo episodio di "Sabrina, la strega adolescente", il suo cast è tornato insieme 19

Diciassette anni dopo l’ultimo episodio di “Sabrina, la strega adolescente”, il suo cast è tornato insieme

Non è rimasto nulla di quei giovani ragazzi. Sicuramente sei cresciuto nel 90’sRicorderete perfettamente “Sabrina, …