Dalla fine del 2019 il mondo è entrato in una situazione di rischio, perché a causa del virus, popolarmente noto come Covid-19 milioni di persone hanno dovuto cambiare la vostra routine di vita, e non solo, ma abbiamo anche perso la vita degli amici e della famiglia, che purtroppo non ha recuperato dopo aver contratto la malattia.

Per questo motivo, dopo l’immissione in emergenza sanitaria laboratori di tutto il mondo sono stati dedicati a trovare un vaccino efficace contro il virus; tuttavia, non c’è stato nulla facile, e anche creduto che la cura potrebbe arrivare fino al 2021, ma grazie al grande impegno di ricercatori e scienziati da AstraZeneca, un laboratorio del Regno Unito, si stima che durante il mese di settembre, si prega di avere pronto il farmaco per il controllo della pandemia.

Secondo gli scienziati dell’Università di Oxford, è noto che questo si è dimostrato sicuro e prodotto una risposta immunitaria nella fase preliminare, in cui il volontario per il test mostra sani e non hanno avuto effetti collaterali; i ricercatori hanno deciso di chiamarlo AZD1222.

Speriamo che questo significa che il sistema immunitario si ricorderà il virus in modo che il nostro vaccino offre una protezione per un periodo di tempo prolungato. Tuttavia, abbiamo bisogno di più ricerca prima di essere in grado di confermare che il vaccino protegge contro l’infezione di SARS-CoV-2 (Covid-19), e per determinare la durata di tale protezione.

—Andrew Pollard, Università di Oxford

I ricercatori che lavorano sul vaccino contro il Covid-19

Dato che AstraZeneca è una delle case farmaceutiche leader nel mondo e ha già firmato accordi con i governi di altri paesi per essere in grado di distribuire più di 400 milioni di dosi del farmaco, nei rispettivi territori, nel caso in cui questo è efficace, inoltre, mira a generare un profitto per la loro azienda durante la pandemia, in modo che la consegna sarà gratuita, è stata così come era stato annunciato in un comunicato stampa.

Il vaccino funziona per mezzo di materiale genetico, qualcosa di simile alla proteina, che si verifica quando il virus viene visualizzato sul corpo, ed è stato creato con un vettore virale utilizzando il virus del raffreddore.

Vaccino contro il covid-19 e siringa

Addirittura, si prevede che la fase III di test di droga a lavorare come fino ad ora, ma nel caso che non è di questo modulo l’azienda si è più impegnati a continuare con il progresso e la ricerca della droga. Ed è che, mentre la notizia della distribuzione si è spostato da tutto il mondo, si deve tener conto che questo è un periodo di prova, quindi questo non è il solo farmaco che si trova in questa fase.