Coniglietto cattivo sa essere sempre una notizia. Se stessimo ancora superando il lancio della sua nuova canzone “Dákiti” uscito il 30 ottobre, maggiore è stata la sorpresa quando ha deciso di mettere la coreografia e niente di più e niente di meno che l’ha montata nel cuore del Central Park di New York alla prima ora del mattino.

Così, ballando e scandendo il ritmo ogni settimana, i mattinieri l’hanno trovato senza aspettarselo e hanno potuto assistere dal vivo ai passi ea quella danza peculiare che già comincia a farsi vedere in rete. Perchè se, Il portoricano vuole che la sua grande canzone con Jhay Cortez gli sollevi il morale in questo anno difficile e quale modo migliore se non farlo con il tuo coreografia ufficiale!

Senza paura del freddo o dell’improvvisazione, Bad Bunny ha sfidato tutti a imparare questi passaggi e come previsto è qualcosa che ha incantato i suoi seguaci: “Oggi non è un lunedì qualsiasi. Oggi è il primo lunedì con Dákiti e io ci siamo alzati così. Chissà questo passaggio ??? “, è stata la sua presentazione particolare per i movimenti già imitati in tutto il mondo.

Con un nuovo look, nuova musica e più voglia che mai di rallegrare anche se l’estate che è la sua stagione da protagonista è finita, ha saputo catturare l’attenzione e ci sono molti che lo dicono “Hanno già un nuovo ballo per Fortnite” o che “nemmeno Michael Jackson farebbe quei passi”. Che si tratti di imitare, ballare, ridere o fare meme, ancora una volta Bad Bunny lo ha fatto: i ritmi del ‘coniglio cattivo’ non passano inosservati a nessuno.

E, sebbene sia inimitabile perché ha una sua personalità e lo mostra sempre con i suoi sguardi (come quello con cui è apparso a votare che è stato così popolare), i suoi testi vendicativi oi suoi cambiamenti da danza a perreo con cui ci lascia pazzo, con lui sappiamo che può sempre esserci una bella sorpresa e quest’ultima ha già dei fan affezionati.

Ispirati da quel ballo a Central Park, alcuni hanno già iniziato a copiare questi passi indescrivibili cercando di attirare l’attenzione dello stesso cantante. La verità è che con più o meno successo cercare di imparare questa nuova coreografia sta creando una sfida nelle reti, che è la migliore promozione accade per continuare a portare “Dákiti” al culmine del successo.