• Sugún KW Miller, la sua vera è Ann Marie Lastrassi, è italiano, e la canzone ‘Formazione’ di Beyoncé è pieno di messaggi nascosti


  • Si accusa anche di Patti LaBelle di essere un burattino degli Illuminati

Quando sembrava che nulla nel 2020 potrebbero sorprenderci, ecco che arriva un pazzo teoria su come Beyoncé che ha lasciato senza parole. Il conservatore candidato per rappresentare al Congresso del Distretto numero 18 della Florida KW Miller dice che il cantante è in realtà Italiano e chi culto satanico chiesa.

Così, nel mezzo di una campagna elettorale negli Stati uniti c’è chi non sa più cosa fare per attirare l’attenzione dei loro elettori e inventano delle meraviglie come questa.

Tutto questo entusiasmo per screditare Beyoncé per la parte del politico americano è perché il cantante è una delle facce visibili del movimento di ” Black Lives Matter, che al giorno d’oggi continua a essere molto attivo nei social network.

Questa implicazione non è piaciuto Miller, che ha cercato di screditare la loro lotta assicurando che sul suo account Twitter che “Beyoncé non anche afro-americano. Si è inventato per ottenere l’esposizione. Il vero nome è Ann Marie Lastrassi. È L’Italiano. Questo è tutto parte dell’ordine del giorno nascosto di Soros per il movimento di “Black Lives Matter””.

La canzone ‘la Formazione nasconde un “messaggio segreto”

Così, sembra che secondo il politico non sa quanto abbiamo pensato che la diva della canzone, Beyoncé, e ci sono cose nelle sue lettere, che, pur avendo sentito migliaia di volte, ci sono fuggiti.

Nello stesso thread di Twitter, dove Miller assicura che Beyoncé è italiano, egli sostiene inoltre che il cantante egli usa le sue canzoni per condividere messaggi satanici.

“Non sapete che la canzone di Beyoncé, ‘Formazione’ è un codice segreto per i globalisti”, “L’argomento, ha ammesso chiaramente che lei è demoniaca e che ha pagato il culto per le chiese sataniche dell’Alabama e Louisiana. Salva i simboli satanici nella borsa”, così ha affermato il politico su Twitter che la cantante di “adorare il diavolo”.

Ma non solo questo, se non che riguarda anche Beyoncé in un tweet a seguito di Bill Gates. Secondo Miller, Beyoncé urlando nella loro canzone “satanico” un “Black Bill Gates in the making”, che può essere correlato al fatto che “nel 2020 vediamo che il Nero Vive Questione sta terrorizzando il paese, allo stesso tempo, che Bill Gates unità di un vaccino COVID”.

“Patti LaBelle è un altro burattino globalista Illuminati”

Bene, e se non è una piccola cosa, accusa KW Miller che Beyonce è satanica e rende chiaro che nelle sue canzoni; questo non c’è stato. In questo stesso thread di Twitter è stato accusato dalla cantante americana Patti LaBelle di essere un burattino globalista, né più né meno, che il Illuminati.

Patti LaBelle

Il fatto è che non c’è, oltre all’accusa di avere un piano segreto per ottenere Barack Obama tornerà a essere il Presidente di Stati uniti.

Tuttavia, sembra che questi due cantanti non sono il solo che Miller era stato accusato di essere controllati dal ‘Stato Profondo’, vale a dire, il ‘Stato Profondo’, come in Twitter mette in guardia i suoi seguaci: “la maggior parte della vostra celebrità sono controllate dal #DeepState per spingere i nostri figli per il liberalismo.”

E, si chiede: che Cosa è questo ‘Stato Profondo’? Dal momento che non è né più né meno che una teoria della cospirazione che sostiene che negli Stati uniti c’è un clandestino governo che opera contro Trump e che è formata da personalità come ben noto come la Clinton, Obama e l’ex Consigliere per la Sicurezza Nazionale Susan Rice.