La campagna di vaccinazione Covid-19 È iniziato in Spagna alla fine del 2020, con quella simpatica vecchietta di nome Araceli che ci ha commossi tutti con le sue parole di gratitudine quando ha ricevuto la sua dose. A quasi un mese dall’inizio della somministrazione dei vaccini nel nostro Paese, sono già state perforate più di un milione di dosi, come confermato dalla Sanità.

Tuttavia, tra la maggioranza della popolazione c’è una certa preoccupazione per il leggero ritardo che sembra essere sperimentato in alcune comunità, anche se Health afferma anche che l’82% delle dosi ricevute è già stato somministrato.

I primi a ricevere il vaccino sono stati gli anziani che vivono in residenze e dei loro lavoratori. Successivamente, tocca al sanitario che lavorano in prima linea con i pazienti e il personale di questi centri. Poi sarebbe il turno del resto dei servizi igienici, seguito da persone considerate grandi dipendenti e con più di 80 anni.

Bravo, Araceli!Notizie telecinco

Molte persone ora si chiedono quando sarà il loro turno di ricevere questo vaccino. Sembra che abbiamo già perso la paura, poiché per un po ‘l’argomento principale della conversazione sono state le teorie del complotto su ciò che quel vaccino potrebbe contenere o sui terribili effetti collaterali che avrebbe causato. Nel settembre 2020, l’Istituto Carlos III ha pubblicato uno studio che ha rivelato che solo il 43% delle persone sarebbe disposto a ottenere il vaccino contro il coronavirus. Per fortuna in pochi mesi sembra che abbiamo cambiato idea.

Ora ci precipitiamo dentro e vogliamo sapere quando possiamo essere vaccinati e immuni per vivere un po ‘più calmo. Ecco perché l’applicazione web OmniCalculator è diventata virale grazie alla quale, rispondendo ad una serie di domande, possiamo conoscere una data approssimativa del nostro turno di ricevere il primo click.

vaccinazione

Rispondi a una serie di domande per scoprire qual è il tuo turno sulla lista delle vaccinazioniOmnicalculator

In OmniCalculator puoi ricevere una stima della tua posizione in coda per ricevere il vaccino COVID-19 in Spagna. Devi solo rispondere a domande come la tua età, dove vivi o se sei incinta.

Una volta fornite le tue informazioni personali, il calcolatore ti dirà approssimativamente quante persone sono davanti a te in fila per il vaccino e ti fornirà una data approssimativa. Se sei giovane e rispondi a tutte le domande che ti vengono poste con un “no”, ci dispiace dirti che la data sarà tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022.