• Confrontando tutte le tue date con il tuo vecchio partner o perseguitando i loro social network sono segni che non hai ancora superato la rottura


  • Se la rottura sta interessando diverse aree della tua vita come la tua salute mentale o fisica, il lavoro, i tuoi amici o la tua famiglia, la terapia psicologica è più che necessaria.


  • Diego ha 28 anni e ammette di non aver voltato pagina: quando incontra una ragazza automaticamente la confronta con la sua ex

Anche se ha solo due lettere, la parola “ex” è più spaventoso che menzionare lo stesso Voldemort. Non possiamo picchiarci per questo, gestire una rottura non è facile ei nostri fantasmi del passato possono aggrapparci strettamente a noi. Per fortuna è possibile dimenticateli una volta per tutte.

Quando si inizia una relazione, l’ultima cosa che immagini è che potrebbe finire (e meno male, perché altrimenti sarebbe un inizio un po ‘raccapricciante). Per mesi o anni ti emozioni, generi aspettative e sviluppi progetti per il futuro. La tua vita cambia e anche i piani più abituali si trasformano in rituali di coppia.

Qualcosa di così comune come andare a letto o guardare una serie è difficile per te. Prima di farlo accompagnato. Adesso devi ricostruisci la tua vita e scopri chi seiPerché ammettiamolo, avere un partner ti fa crescere e imparare, anche se è solo un po ‘.

est processo di maturazione è qualcosa che spesso rimandiamo. La ragione? È difficile psicologicamente parlando. Di conseguenza, finiamo per incatenare le relazioni per paura della solitudine, trasciniamo ferite emotive mal guarite e non riusciamo a dimenticare la persona che ci ha spezzato il cuore.

Questo è ciò che accade Diego, un ragazzo di 28 anni ha appena rotto con la sua ragazza. “Siamo stati insieme per 6 anni e non riesco a immaginare la mia vita senza di lei”, confessa. La rottura, avvenuta di comune accordo, è avvenuta quasi un anno fa. Tuttavia, Diego non riesce a voltare pagina.

Confronta tutte le ragazze che incontra con la sua vecchia ragazza, e questo sta influenzando la loro salute mentale. “Quando penso di averlo superato, mi rendo conto che no, che ho ancora la spina del mio ex incastrata. Se incontro una ragazza, la paragono automaticamente a lei e loro ci perdono sempre. So che non è salutare né per me né per nessuno, ma dopo tanto tempo Non so cos’altro fare“, Riferisce.

Come dimenticare il tuo ex?

Sebbene non ci siano pillole magiche che cancellano i nostri ricordi (e se ci fossero, non sarebbe il modo migliore per voltare pagina), possiamo seguire alcuni suggerimenti per superare un ex:

Sicuramente il tuo ex aveva molte virtù, ma c’è la possibilità che tu lo stia idealizzando. Questo non significa che vuoi riprendere la relazione o che sei ancora innamorato o innamorato. È solo un modo per giustificare tutto il tempo che hai passato con quella persona.

Cerca di essere obiettivo. Anche se il tuo ex era la persona più intelligente, divertente, attraente o gentile che tu abbia mai incontrato, quello non significa che io sia la persona perfetta per te.

  • Mettilo a tacere o cancellalo dai tuoi social network

Anche se hai finito buone vibrazioni, la tua salute mentale è più importante che avere un bell’aspetto con il tuo ex. Se ti interrompi ogni volta che carichi una foto o un file storia su Instagram, vai al sodo.

Un’altra possibilità è che tu abbia già rimosso il tuo ex dalla tua lista dei contatti, ma continuano a spettegolare sui loro social network. Identifica i momenti in cui è il massimo stalkeas, ad esempio, prima di coricarsi o durante i pasti. Quando arrivano quelle ore del giorno, cerca attività alternative che ti impediscano di spettegolare: guarda un video di YouTube, leggi un libro o rivedi gli ultimi articoli di Yasss.

  • Esprimi le tue emozioni in una lettera

Per molte persone scrivere una lettera al tuo ex è liberatorio e catartico. In esso puoi condividere tutto ciò che ti viene in mente. Puoi persino scrivere diverse lettere in cui condividi ciò che non hai mai detto, come ti senti ora o cosa speri per il futuro.

Questi testi sono di e per te, quindi Fai quello che vuoi con loro. C’è chi li brucia, chi li conserva come souvenir e chi li manda al vecchio compagno. Quest’ultima opzione è controversa perché può essere scomodo per il tuo ex leggere qualcosa di così intimo, e perché puoi aggrapparti a una risposta che non arriverà mai.

  • Prenditi del tempo per prenderti cura di te stesso

Quanto tempo è passato dall’ultima volta che hai praticato sport? E non sto parlando di sudare per perdere grasso, ma di distrarti svolgendo un’attività benefica per il tuo corpo e la tua mente. Fai escursioni, nuota, balla o vai in bicicletta. Trova l’attività che ti piace di più e praticala per distrarti.

Come dimenticare un ex?  5 consigli per voltare pagina 4

E chi dice sport, dice qualsiasi altro hobby. Ad esempio, disegna, compra un gioco da tavolo, prenditi cura delle tue piante o leggi quel libro che da mesi raccoglie polvere sul tuo tavolo.

Infine, cerca di ridurre sentimenti come il risentimento o il senso di colpa. E dico ridurre apposta, perché eliminarli completamente è impossibile. Siamo umani e se il tuo partner ti ferisce, non importa quanto provi un po ‘di risentimento, continuerai a provare.

Il problema con il risentimento e il senso di colpa è che sono un veleno che prendi in attesa che l’altra persona muoia. In altre parole, finiscono per ferirti.

Non è salutare rivedere più e più volte tutte le cose brutte che il tuo ex ti ha fatto. Inoltre non risolverà nulla incolpando lui (o te stesso) per la rottura. Accetta quello che è successo e quando ti vengono in mente pensieri di risentimento o senso di colpa, non date loro un’importanza particolare. Più ti concentri su di loro o cerchi di eliminarli a tutti i costi, più forza darai loro.

Cosa devo fare se non riesco a dimenticare il mio ex?

Se il tempo passa e ancora non riesci a dimenticare il tuo ex, puoi chiedertelo Vai dallo psicologo. Questo non è qualcosa di cui dovresti vergognarti, tutt’altro.

Quando proviamo disagio, dovremmo chiedere aiuto. E se la rottura sta interessando diverse aree della tua vita come la tua salute mentale o fisica, il lavoro, i tuoi amici o la tua famiglia, la terapia è più che necessaria.