Con sorrisi e coloranti, i passeggeri aiutarono a calmare una ragazza che continuava a piangere su un volo 1

Con sorrisi e coloranti, i passeggeri aiutarono a calmare una ragazza che continuava a piangere su un volo

Invece di criticare e giudicare, i viaggiatori su questo aereo decisero di aiutare questo padre e finirono anche per sorridere con il piccolo 💓

pochi giorni, ero in viaggio cercando di riposare dalla routine, conoscere nuovi posti, imparare da altre culture, e ha deciso di fare un viaggio con il mio partner a Buenos Aires – Argentina. Un volo abbastanza breve se consideriamo che io sono con sede a Santiago del Cile, solo un paio d’ore che all’inizio, stavano andando abbastanza piacevolmente.

A un certo punto, però, è successo ciò che non manca mai in un tranquillo viaggio in aereo: un bambino ha cominciato a piangere con poca intenzione di fermarsi. Ovviamente è comprensibile che non si possa controllare che, sono bambini, ma la verità sarebbe anche quella di mentire che ci piace che le urla interrompano il nostro sonno o riposo.

UPSOCL: Leonardo Granadillo

E i genitori lo sanno. Ci sono quelli che si presentano immediatamente con dolcetti per i loro vicini come cercando di essere cool, e ci sono anche quelli che ignorano i loro piccoli e non fanno nulla per calmarli. Non mi dichiaro amante dei bambini, ma cerco di essere rispettoso perché ci sono cose che non si capiscono fino a quando non le viviamo, la verità è che amavo la gestione della situazione che il padre aveva.

Prima ha cercato di calmare la bambina caricandola, poi ha scelto di camminare su tutto l’aereo e i viaggiatori si sono presi cura di fare il resto: l’hanno salutata amichevolmente, che ha completamente calmato il bambino e scambiato le lacrime per sorrisi che non disturbavano nessuno , al contrario, hanno creato un’atmosfera piuttosto piacevole e piacevole.

Con sorrisi e coloranti, i passeggeri aiutarono a calmare una ragazza che continuava a piangere su un volo 3
UPSOCL: Leonardo Granadillo

L’invito è a questo. Invece di criticare, mettere su facce cattive, e lamentarsi di una situazione che anche i genitori non lo vogliono, è molto meglio fare la nostra parte per cercare almeno di renderlo un po ‘meno a disagio.  L’empatia è qualcosa che oggi è scarso, quindi è utile quando non facciamo la cosa più difficile.

Controlla anche

25 Times Rihanna è stata sulla copertina di Vogue 8

25 Times Rihanna è stata sulla copertina di Vogue

Recentemente, la rivista Forbes ha incoronato Rihanna come la cantante più ricca del mondoe non …

I vigili del fuoco australiani lanciano il calendario di beneficenza 2020 con gli animali. Le sue foto incendiano gli incendi 9

I vigili del fuoco australiani lanciano il calendario di beneficenza 2020 con gli animali. Le sue foto incendiano gli incendi

Il ricavato va a Back Track Youth Works, un’organizzazione che aiuta a reintegrare i giovani …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *