• Nonostante a tutti noi piaccia essere ascoltati, a volte abbiamo aspettative troppo alte e irraggiungibili: uno psicologo spiega come questa dipendenza emotiva possa influenzare la nostra relazione


  • Per Óscar, il suo grosso problema è la mancanza di interesse da parte del compagno: “Mi dice che sono molto dipendente, ma credo di chiedere il normale”


  • Cosa possiamo fare se il nostro partner è troppo pigro? Ti diamo diverse linee guida per raggiungere una via di mezzo e migliorare il rapporto

Ricevere cure è uno dei più grandi piaceri dell’essere umano. Un WhatsApp della tua migliore amica, un abbraccio di tua madre, un like su Instagram… Tutti quei piccoli dettagli sono segni di affetto a cui diamo molto valore.

Non è male che ci piaccia l’attenzione. Inoltre, se ciò non accadesse, probabilmente non sopravviveremmo. Proprio come un bambino si diverte quando sua madre lo nota, anche gli adulti hanno bisogno che le persone intorno a noi mostrino preoccupazione. Il problema sorge quando creiamo aspettative sproporzionateo quando i nostri cari non sono disposti a farlo soddisfare il nostro bisogno di cure.

Cos’è la dipendenza emotiva?

Il dipendenza emotiva È uno schema psicologico che non solo può rovinare le nostre relazioni, ma può anche causarci molti problemi a livello personale.

Segni che la tua relazione si basa sulla dipendenza emotiva

  • Ossessione per una persona, di solito il partner. Un dipendente emotivo può dire frasi come “se mi lascia, muoio” o “il mio partner è tutto per me”.
  • Paura sproporzionata di una possibile separazione. È normale provare una certa tristezza all’idea di una rottura, ma quando c’è dipendenza emotiva, ogni piccola separazione viene vissuta in modo molto angosciante. Se il partner di un dipendente emotivo rimane con i suoi amici o deve lavorare, può sentirsi abbandonato e desolato.
  • Idealizzazione della coppia. Spesso trascurano piccoli difetti o addirittura li giustificano.

Come possiamo vedere, le persone con un’elevata dipendenza emotiva concentrano la loro felicità su un’altra persona: il loro partner, il loro migliore amico, i loro genitori … E quando quella persona pone dei limiti, si sentono completamente abbandonati.

Una tale relazione d’amore di solito è molto difficile da gestire per entrambe le parti. Da un lato, il dipendente ha difficoltà quando i suoi bisogni emotivi non sono coperti, richiedendo sempre più attenzione e cura. Dall’altro lato della medaglia, il tuo partner potrebbe sentirsi asfissiato e di fronte a così tante richieste, potrebbe estraniarsi o innamorarsi.

Questo è ciò che sta accadendo Teresa, una 21enne preoccupata per la sua relazione. “Quando ho iniziato a uscire con il mio ragazzo, ero innamorato di lui, ma non voleva niente di serio. Passarono i mesi e mi disse che voleva fare un tentativo. Ecco perché è molto importante per me. È come Ho paura di perderlo e di essere sopraffatto di nuovo ad un certo punto ”, confessa.

Cosa fare quando il tuo partner ti supera? 4

Quel panico di perdere il suo partner è esattamente ciò che la allontana da lui. “Sono consapevole che a volte capita a me. Ad esempio, quando è con i suoi amici, se non mi scrive su WhatsApp per dirmi com’è, allora mi accendo “, dice. “Discutiamo molto anche perché sta più con i suoi amici che con me. Voglio essere la sua priorità e penso che dovrei dedicare più tempo a me, e lui non lo capisce ”.

Teresa ha gradualmente messo da parte i suoi amici, concentrando tutta la sua vita sociale sul suo partner. “È egoista, ma quando il mio ragazzo esce con i suoi amici, parte di ciò che mi fa arrabbiare è non essere in grado di fare lo stesso”, spiega. “È come se tutta la mia vita fosse lui, e so che non è salutare o altro, ma non ho nemmeno idea di come risolverlo “.

Cosa fare quando il tuo partner muore?

Così come esistono relazioni tossiche con un’elevata dipendenza emotiva, possiamo anche trovare coppie in cui una delle parti richiede un minimo di cure, ma l’altra non è in grado di fornirle. Stiamo parlando di pigrizia o disinteresse.

In questi casi, di solito si verifica una dinamica prototipica:

  • Una delle parti è pronto per una relazione e hai chiaro le tue esigenze. Vuole attenzione, affetto e interesse.
  • Il tuo partner considera queste esigenze sproporzionate. Passa giorni senza rispondere al telefono, si incontra di persona solo se vengono cancellati altri piani, mostra a malapena affetto e dà la priorità a qualsiasi altro complotto di fronte al suo partner.
  • Al trascurare la relazione, iniziano le discussioni.
  • Dopo la discussione, il membro della coppia più passota promette di cambiare, ma dopo diversi giorni torna ai suoi vecchi modi.

Questo è ciò che accade a Oscar, 24 anni. “Sto pensando di lasciarlo con il mio ragazzo. Il livello di stanchezza è così bestiale che gli ho dato un ultimatum “, spiega. Il problema principale con la relazione è quello si sente ignorato e trascurato.

“Sono passati giorni senza rispondermi su WhatsApp. Non sto parlando di alcune ore in cui esci con le persone o lavori. Parlo di giorni, e quello che mi dà più fastidio è quando succede dopo una discussione perché non so se mi ha mandato a fare una passeggiata, se è con qualcun altro o se va tutto bene “, esprime angosciato . “Quello che so è che non ce la faccio più.”

Mi dice che sono molto dipendente, ma penso di chiedere il normale

Quando ne discuti con il tuo partner, Óscar sente di minimizzare le sue emozioni. “Mi dice che sono molto dipendente, ma penso di chiedere ciò che è normale”, spiega. “Poi dice di essere molto indipendente, ma questo non lo giustifica. Puoi avere tutto lo spazio del mondo, ma senza far sentire il tuo partner come l’ultima merda “.

In questo tipo di relazione, è essenziale rendere chiari i nostri bisogni e limiti. In altre parole, rispondi a due domande: di cosa hai bisogno in una relazione e cosa sei disposto a fare se il tuo partner non soddisfa quel bisogno.

Non è male aver bisogno di attenzione, così come non è male essere una persona più “pasota” o spensierata. Il problema nasce quando in una coppia ci sono bisogni totalmente opposti e solo una delle parti cede.

Perché una relazione di questo tipo funzioni, è importante che il partner più affettuoso rispetti l’autonomia del suo partner, e il partner più spensierato sia più coinvolto nella relazione. Ciò che non aiuterà mai è:

  • Ridicolizzando ciò che l’altra persona prova anche se non lo capisci.
  • Concentrati solo sul male, ignorando gli sforzi che il tuo partner fa per adattarsi a te.
  • Trascurare le tue esigenze per dedicarti completamente al tuo partner.

Ci sono molti modi per capire una relazione, l’importante è che sia tu che il tuo partner comprendere, condividere e rispettare i bisogni dell’altro.