• La prima scoreggia vaginale è sempre uno spavento.


  • Queste sono le verità e i miti delle scoregge vaginali.

Sono sicuro che a te sia mai successo. Sei in piena modalità motivazione, con l’eccitazione attraverso le nuvole e godendo il massimo con la persona che ami e improvvisamente….. Ma cos’era quella? Una scoreggia vaginale?

Com’e’ stato?

Beh, non farne un dramma, e’ una scoreggia vaginale che dura tutta la vita, piccola. E questo è tutto. “Giuro che non sono stato io. Beh, si’, sono stato io. Credo di sì. Ma non era questo. Era qualcos’altro.”

Abbastanza già, ma di cosa si tratta?

Cosa sono le scoregge vaginali e perché appaiono? 5

In ogni caso, sia come sia, si decide di andare avanti e fare come se non fosse successo nulla perché una volta si è sentito qualcosa a proposito della scoregge vaginalima non si tratta di insegnare una masterclass in quella tessitura, così la tua cotta continua a dare gioia al tuo corpo macarena, quando tutto ad un tratto SCONTO.

Cosa sono le scoregge vaginali e perché appaiono? 6

Sì, ma in questa occasione il “piccolo suono” della scoreggia si sente ininterrottamente ogni volta che entra ed esce dalla grotta. Questo è più come uno scherzo di Jaimito Borromeo che l’appuntamento ideale con il tuo flirt o partner del momento. Che crisi!

Cosa sono le scoregge vaginali e perché appaiono? 7

E’ solo una scoreggia vaginale, vero?

Forse sto drammatizzando un po’, ma sono sicuro che ti sia mai successo qualcosa del genere. Perché, tutto sommato, a nessuno piace passare la notte della tua vita e dover ascoltare un BSO di queste caratteristiche.

Alla fine, l’unico segreto è quello di prendere con umorismo, ma amigui, in modo da poter ridere delle tue scoregge e non avere uno spavento o rovinare un compito, la chiave è la conoscenza. Quindi vediamo punto per punto alcune verità e miti delle scoregge vaginali.

Sebbene suonino allo stesso modo, i gas che fuoriescono dalla vagina non hanno nulla a che fare con l’apparato digerente. Per questo motivo, non sono sintomo di una malattia, né hanno nulla a che fare con il cibo.

È semplicemente l’aria che è entrata nella vagina e che, quando esce, sfrega contro le pareti del canale vaginale e suona per attrito stesso.

Di solito compaiono durante la penetrazione

Anche se ci sono anche testimonianze di persone che sono passati attraverso questo facendo pilates o yoga. L’aria può entrare attraverso la vagina data la postura (perché il canale vaginale si apre per l’apertura delle gambe) o, durante il sesso, perché il pene lo introduce nella vagina. Se la penetrazione è fatta con i dildo, può anche verificarsi.

Non appaiono a volontà, non possono essere evitati e non possono essere trattenuti. Tutto quello che entra, esce. Questa è la vita. A volte si può anche fare una postura in cui non si aprono molto le gambe o il canale vaginale e appaiono ancora dalla dilatazione della vagina stessa durante l’eccitazione. A volte funziona per cambiare la tua postura, ma questo non ti assicura nulla.

Non si nota niente finche’ non fanno rumore.

Finché non squillano, non sai che sono lì. Non si vede che hai della benzina nella vagina.

E’ ancora successo a noi qualche volta.

Perche’ o sei tu che hai preso l’aria, o il tuo partner. E va bene cosi’!

Esercizi di Kegel non risolverli.

Gli esercizi di Kegel sono usati per tonificare il pavimento pelvico (l’insieme dei muscoli che circondano i genitali e passano dal pube al coccige), evitare problemi di salute e migliorare la risposta sessuale. Avere un pavimento pelvico in perfette condizioni non vi esonera dalle scoregge vaginali.

C’e’ un feticcio per le scoregge vaginali.

Esatto, caro lettore. Ci sono persone che si eccitano molto quando si presentano. Per i gusti…..!

Cosa puoi fare se ti manca una scoreggia vaginale?

Ora sai che è un processo molto normale e molto comune. Può anche essere divertente e ascoltare, qualche risata con complicità con la persona che ti ama ti assicuro che vale l’oro. Una scoreggia vaginale non taglia il rotolo! Non c’è bisogno di amarli, o di trasformarli in un feticcio, eh? Basta capire che è qualcosa che può succedere….. e va tutto bene!