Ester Exposito, a soli 21 anni, è una delle attrici spagnole più riconosciute e seguite in tutto il mondo. Nessun altro famoso in Spagna ha più follower di lei su Instagram, 26,4 milioni, con ogni suo cambio di look crea una tendenza e la sua influenza è così grande che niente che fa passa inosservato.

La gente parla di lei quando viaggia, quando carica foto che diventano virali nel giro di poche ore sui suoi social o, per esempio, quando qualche giorno fa ha messo da parte i capelli biondi e si è tinta di castano; un cambiamento con il quale, ancora una volta, ha sorpreso i suoi seguaci:

Ester Exposito saluta la bionda

Ester Exposito voleva fare l’attrice da quando aveva 4 anni, secondo la sua stessa assicurazione in un’intervista rilasciata a RTVE. Era chiaro sulla sua vocazione poiché sapeva parlare e ha sempre avuto il sostegno dei suoi genitori che, però, le consigliavano di aspettare e di non iniziare a lavorare quando era così giovane.

L’attrice, che ha recentemente ricevuto il Coca-Cola Young Talent Award al festival MiM Series, è diventata famosa interpretando Carla nella serie ‘Elite’ e da allora la sua fama non ha smesso di crescere. Essere così conosciuta le ha portato molte cose buone, ma anche alcune cose cattive. come, ad esempio, le critiche e l’odio che a volte riceve attraverso i suoi social network. Tutto ciò che l’attrice mostra attraverso di loro è giudicato da migliaia di persone e questo ha influenzato la sua vita personale.

Ester Exposito ha convissuto con l’ansia per anni, e la sua ascesa alla fama non l’ha aiutata affatto a ridurla negli ultimi anni: “Ho vissuto con l’ansia quasi sempre perché sono una persona super razionale, super mentale, Ho difficoltà a rilassarmi e lasciarmi andare. Con questo lavoro e con quello che è successo a me, quel boom che è stato così drastico, è vero che non aiuta “, ha confessato l’attrice a RTVE. La pandemia non l’ha aiutata, anzi, al contrario.

Tuttavia, sta lavorando per imparare a controllarlo e ha un amico terapista che lo ha sempre aiutato molto con questo problema. Cosa c’è di più, non aiuta neanche l’odio che spesso riceve attraverso i social network.

La giovane donna ha assicurato di aver imparato a non prestare attenzione alle sue critiche haters che non sono costruttivi: “Mi interessa sempre meno l’odio. Alla fine lo vedo e non lo prendo sul personale. Ha più a che fare con la persona che fa l’odio che con la persona a cui è diretto “, dice l’attrice. Le critiche dei suoi haters contano sempre meno per lei e non lascerà che condizionino la sua carriera professionale. , che in questo momento va “liscio”.

La carriera di Ester Exposito è appena iniziata e già È immersa in nuovi progetti professionali in cui è molto entusiasta di lavorare: “Sono molto grato alla vita che in questo momento posso vivere questo e avere progetti così importanti e interessanti”.

Lei stessa sta scegliendo i progetti che più la convincono ad agire in essi: “Sto selezionando molto bene progetti che mi motivano, che mi eccitano, personaggi che mi sfidano e che mi portano in un posto diverso o che possono portarmi qualcosa di nuovo. “Qualunque cosa faccia, sicuramente l’attrice ha il sostegno dei suoi follower, si concentrerà su di loro e non sul distruttivo critiche ai suoi haters, a cui importa sempre meno.