• In alcune città degli Stati Uniti e del Canada, una marmotta viene posta sotto il cielo il 2 febbraio per prevedere se l’inverno si allungherà o meno. Questa tradizione, importata dall’Europa, è nota come Groundhog Day.

In ‘Trapped in Time’, Bill Murray interpreta un meteorologo assolutamente insopportabile che, ogni due febbraio, arriva in diretta da un piccolo paese con un abitante molto speciale: una marmotta che, con il suo comportamento, determina quanto tempo gli resta per l’inverno è finita. Questa tradizione locale è conosciuta come Groundhog Day. Ma quell’anno la neve cadde così forte che tutti dovettero passare la notte in città. La mattina dopo, i protagonisti tornano a vivere la stessa giornata.

Il 2 febbraio si ripete successivamente per tutto il film. Phill Connors, il personaggio di Murray, attraversa tutti gli stati impossibili: rifiuto, rabbia, indulgenza nell’edonismo e persino tentativi di suicidio. Alla fine, inizi a ripensare agli interessi e alle priorità della tua vita. E sebbene Phil sia il protagonista di questo film, considerato da molti accademici uno dei migliori della storia, in realtà il suo nome è un omaggio alla tradizione delle Marmotte, che si tiene negli Stati Uniti e in Canada ogni due di febbraio.

Dove si celebra il Groundhog Day?

Phil è il nome del personaggio di Bill Murray, ma anche quello che riceve la marmotta Punxsutawney, la città in cui deve recarsi ogni anno il protagonista di ‘Trapped in Time’. In quella cittadina, divenuta famosa in tutto il mondo grazie al film, ma che celebra questo appuntamento dal 1887, tutti Le albe del 2 febbraio fanno emergere una marmotta chiamò Phil dalla sua tana. La tradizione dice che se la marmotta vede la sua ombra, ci saranno altre sei settimane di inverno; se no, significa che la primavera sta arrivando presto.

YouTube è pieno di video in cui puoi vedere come viene celebrata questa curiosa e massiccia tradizione. Grazie alla registrazione, molti curiosi vengono ogni anno in città per vedere con i propri occhi come venti signori bianchi, infilati in una redingote e guanti neri, circondano una marmotta per leggere il pronostico su una pergamena. L’evento onora la tradizione del Punxutawney e quest’anno, a causa delle restrizioni derivanti dalla crisi sanitaria, sarà trasmesso online sul tuo sito web.

Punxsutawney non è l’unica città a celebrare questa tradizione, quindi Phil non è l’unica marmotta meteorologa. Negli Stati Uniti e in Canada, decine di regioni stanno aspettando il 2 febbraio per rimuovere questi animali dalle loro tane e metterli sotto il sole. Una tradizione che risale a diverse migliaia di anni fa.

Marmotta

Di dove sei?

L’origine di Groundhog Day è religiosa e lo è legato al giorno della Candelora, appuntamento festivo della tradizione cristiana in cui, secondo la tradizione, i sacerdoti benedicevano le candele e le distribuivano tra i loro parrocchiani. Come accade oggi con la marmotta, i partecipanti hanno ritenuto che se il cielo fosse stato sereno quel giorno, l’inverno sarebbe stato più lungo di quanto si aspettassero.

Questa tradizione È stato importato dai romani ai tedeschi, che considerava che, se il sole volesse sorgere il giorno della Candelora, significherebbe che un riccio potrebbe vedere la sua ombra. Così presero un animale e lo piantarono sotto il cielo, per vedere se l’alba era nuvoloso o luminoso. Se si verifica il secondo caso, significava che l’inverno sarebbe durato un mese e mezzo in più.

Quindi, la tradizione è stata esportata attraverso l’oceano dal Tedeschi emigrati in Pennsylvania. Fu lì che la marmotta, un animale abbastanza diffuso nella zona, sostituì il riccio come meteorologo.

I fedeli difensori di questa tradizione lo assicurano I risultati delle marmotte avvistate sono affidabili al 75-90%. Altri studi, più formali, hanno stabilito la precisione intorno al 40%, il che non è male. Sai: se la marmotta vede la sua ombra, non mettere via cappello o guanti.

Marmotta