• Dalas ha condiviso una sorta di dichiarazione su Twitter in cui condivide i suoi piani tra 10 anni


  • Ritiene che l’invecchiamento debba essere considerato dalla medicina come una malattia


  • Ha chiesto ai suoi seguaci interessati alla sua proposta di unirsi a lui e aiutarlo in ogni modo possibile.

Forse il nome di Daniel José Santomé Lemus non ti dice nulla, però non hai nessun problema a riconoscere chi sia Dalas Review; beh, sono la stessa persona. Il famoso youtuber, conosciuto in tutto il mondo su internet per le sue tante polemiche, lo ha fatto di nuovo. Ha condiviso un file testo su Twitter che spiega i suoi progetti futuri con i quali non ha lasciato nessuno indifferente.

Questo youtuber, che ha quasi 10 milioni di abbonati solo su YouTube, Non è la prima volta che condividi qualcosa che lascia senza parole solo la tua comunità, ma l’intera Internet. Questa volta ha lanciato il suo annuncio tramite Twitter.

Lo youtuber aveva già parlato che gli sarebbe piaciuto non invecchiare; ma non solo, nell’ottobre 2020 ha pubblicato un tweet in cui assicurava ai suoi seguaci che avrebbe dedicato la sua vita al raggiungimento dell’immortalità, e mesi dopo è tornato a influenzare questa idea con un piano molto più lungo.

“Non può essere che siamo probabilmente una delle ultime generazioni a sperimentare la mortalità e l’invecchiamento umano. D’ora in poi dedicherò la mia vita a un obiettivo: raggiungere l’immortalità. Non so ancora come farò, ma ho tempo “, ha scritto Dalas sei mesi fa sul suo account Twitter.

Dalas chiede che l’invecchiamento sia considerato una malattia

Sei mesi dopo, Dalas torna a parlare di immortalità e invecchiamento, ma questa volta lo ha fatto attaccando la medicina, che secondo lui “si dedica solo a riparare gli effetti dell’invecchiamento”.

Lo youtuber ha condiviso una sorta di dichiarazione in cui inizia assicurando che “122 anni è il limite di età che un essere umano può vivere basandosi esclusivamente sulla propria natura. Ebbene, quello che vuole Dalas è non solo aumentare l’aspettativa di vita, ma anche la sua qualità. Sì, sappiamo che suona un po ‘come fantascienza, ma dice che potrebbe essere possibile.

Inoltre, Dalas ha assicurato che “nei topi è già stato possibile ringiovanire alcuni esemplari, o alcuni fattori di essi”. Quindi, secondo lui, questo varrebbe anche per le persone, se l’invecchiamento cominciasse a essere considerato una malattia: “Poiché non è considerata una malattia, i test clinici richiedono molto più tempo e hanno più limitazioni. Oltre al problema che alcuni paesi hanno per la sperimentazione umana “.

Ancora una volta sottolinea l’idea di considerare l’invecchiamento come una malattia: “Non sembra saggio che le autorità sanitarie non classifichino l’invecchiamento come una malattia, tenendo conto che l’invecchiamento della popolazione è il problema principale praticamente in tutte le economie sviluppato “. E assicura che la” cura per l’invecchiamento “non è ricercata per” ragioni religiose e tradizionali “.

Lo youtuber vuole aprire un suo laboratorio

Per affrontare il fallimento della scienza nell’indagare per porre fine all’invecchiamento e raggiungere l’immortalità, Dalas lo ha annunciato vuole raccogliere i soldi necessari per aprire un proprio laboratorio in 10 anni e indagare su di esso.

“Voglio cambiare questo. E Spero che presto altre persone con i miei stessi ideali si uniscano a me. Persone che vogliono vedere la fine della mortalità nella nostra generazione “, ha scritto Dalas, aggiungendo che spera di poter iniziare tutto questo in 10 anni.

“Nei prossimi 10 anni Voglio raccogliere abbastanza soldi (milioni o miliardi) per aprire il mio laboratorio, con una gestione contro il tempo per cercare di curare la più grande malattia dell’essere umano: l’invecchiamento “, ha spiegato YouTube.

Ha chiesto la collaborazione dei suoi seguaci

Per raggiungere il suo obiettivo, che è, come ha chiarito, porre fine all’invecchiamento, lo youtuber non ha solo bisogno di raccogliere fondi sufficienti per creare un laboratorio in grado di fare ricerca su di esso; ma anche l’aiuto dei suoi seguaci ai quali si è appellato direttamente alla fine della dichiarazione.

“Anche tu puoi aiutare. Studia qualsiasi carriera scientifica correlata. Diffondi queste informazioni. Cambia la mentalità delle persone intorno a te. Ogni piccola azione… conta “, conclude lo youtuber nella sua dichiarazione, che ha generato reazioni di ogni tipo: da un lato, c’è chi è d’accordo con Dalas e crede che raggiungere l’immortalità attraverso la scienza potrebbe essere possibile.

Mentre dall’altra c’è chi ritiene che tutto quello che ha scritto sia una vera follia che non ha senso: “Questo è ciò che accade quando un ego delle dimensioni della Via Lattea, una profonda paura della morte (morte naturale in questo caso) e l’ignoranza compensano con belle parole e una scrittura moderatamente convincente supportata da zero argomenti scientifici”.

Il caso del vero Benjamin Button che nessuno spiega

Quando pensiamo di non invecchiare mai, a molti di noi viene in mente il caso di Benjamin Button, cioè il passaggio da giovane a vecchio. Ebbene, il caso di Denis Vashurin è abbastanza simile a quello della finzione, ma nella vita reale.

Per questo 32enne il tempo si è fermato. Ha involontariamente raggiunto lo scopo di Peter Pan. In particolare, Ha continuato a servire per anni, ma ha mantenuto le sembianze di un ragazzo di 12 anni. Tuttavia, questo non ha nulla a che fare con i desideri del film Disney, il suo è un problema che ha impedito a questo giovane della regione di Krasnoyarsk in Siberia di crescere come gli altri:

La storia di Benjamin Button in carne e ossa