• L’influencer ha recitato in una campagna pubblicitaria in occasione del Trans Visibility Day e alcuni lo hanno scherzato attraverso le reti perché era un ragazzo trans


  • Danielote, come si definisce sui social, si è affidato a chi gli ha mandato bei messaggi e ha spiegato che la paura non gli impedirà mai di essere lui


  • In sua difesa è arrivata anche la sua fidanzata, la tiktoker Marina Riverss: “Sono così orgogliosa di te e di chi sei”

Dani Marrero, che potresti conoscere come Danielote, che è quello che si definisce sui social network, è uno degli influencer che sta crescendo di più negli ultimi mesi. Ha iniziato ad attirare l’attenzione su Twitter e poi su TikTok facendo video con i suoi colleghi dell’officina meccanica dove lavora. Ma il vero boom di fama è arrivato alla fine dello scorso anno, quando ha confermato la sua relazione con Marina Riverss, una delle tiktoker più conosciute in Spagna.

Da quel momento in poi, molti hanno iniziato a seguire Dani e si sono molto interessati a scoprire aspetti della sua vita privata. L’influencer ha raccontato ai suoi follower alcune cose intime, come il suo primo bacio con Marina o come è nato l’amore tra di loro, e anche ha parlato apertamente del suo orientamento sessuale: è bisessuale come lei.

Tuttavia, non aveva mai parlato apertamente del fatto di essere un ragazzo trans, anche se non lo aveva nascosto ed era venuto a rispondere ad alcuni che lo avevano criticato tramite Twitter. Inoltre, nel giugno 2020, in occasione della celebrazione del LGTBQ Pride, ha messo in risalto il suo aspetto di attore e ha recitato in una pubblicità per HBO in cui si toglieva la maglietta e mostrava le cicatrici lasciate dopo l’operazione al petto.

Un nuovo annuncio

A quasi un anno dalla pubblicazione di quel primo lavoro da attore, Dani è tornato a recitare in un nuovo spot, questa volta legato al mondo della moda. È diventato l’immagine di Zalando in una campagna lanciata in occasione del Trans Visibility Day e una tela gigante in cui appare è stata collocata in una delle zone più trafficate e trafficate della città: la Plaza de Callao.

Dani ha scattato diverse foto con il banner e le ha caricate sui suoi social network, dove ha riconosciuto di essere molto felice di recitare in quella campagna. Inoltre ha condiviso anche un frammento video dell’annuncio, in cui compare anche la voce di sua madre, che lo ha sempre sostenuto nel suo passaggio e alla quale si sente dire: “Quella paura non può paralizzarci e nemmeno il rifiuto di pochi”.

Tuttavia, Ci sono state persone che lo hanno deriso, criticato e alcuni lo hanno persino minacciato tramite Twitter per essere un ragazzo trans. e mostrarsi al mondo come tale. Un atteggiamento deplorevole che si è già ripetuto in altre occasioni, soprattutto per attaccarlo alludendo ai suoi genitali o dubitando che possa avere rapporti sessuali soddisfacenti con Marina.

Orgoglioso di mostrarsi così com’è

Dani ha deciso di rispondere a tutti coloro che lo hanno criticato e minacciato mostrando loro che il loro odio non potrà con lui né smetterà di essere quello che è a causa di quei commenti. “La gente mi chiamava per nome ridendo e minacciandomi di essere trans attraverso uno schermo e Sono qui con un bell’aspetto e ottengo tutto ciò che voglio “, ha scritto l’influencer accanto a una foto dello striscione a Callao.

L’attore ha ricevuto anche il sostegno di tante persone che hanno rifiutato totalmente le molestie che migliaia di persone trans devono sopportare ogni giorno attraverso le reti e lo hanno incoraggiato ad andare avanti e non prestare attenzione a quei commenti che cercano solo di fare del male. “Qualunque cosa tu faccia ti criticheranno, continua così re” o “Non so come questo ragazzo possa ricevere così tante critiche quando tutto ciò che fa è vivere la sua vita senza disturbare gli altri”, sono stati alcuni messaggi che alcuni hanno scritto tweeter a Dani per mostrare il suo sostegno.

È stato anche pubblicamente supportato dalla sua ragazza, Marina Riverss, che invia sempre complimenti e messaggi molto affettuosi sui suoi social. Su Twitter, l’influencer ha citato il post di Dani che mostrava le foto del banner gigante e ha commentato quanto segue: “Sono così orgoglioso di te e di chi sei”.

L’importanza della visibilità

La campagna pubblicitaria di Dani Marrero è stata lanciata il 31 marzo in occasione dell’International Trans Visibility Day, data in cui Vengono lanciate diverse iniziative per sensibilizzare sulla discriminazione nei confronti di questo gruppo. A Yasss volevamo fare la nostra parte e abbiamo intervistato Daniela Requena e Zack Gómez, due persone trans visibili sui social media:

Trans Visibility Day con Daniela e Zack