Gli esperti dicono che 1 coppia su 6 dorme separatamente in modo da poter dormire una notte decente, non perché si odiano. Se di solito dormite male, potreste sollevare l’idea con il vostro partner, giusto?

Se parliamo della vita di coppia, praticamente tutti presumono Entrambe le parti dormono nello stesso letto, e che questo è un segno che il legame rimane forte e duraturo. Ma la verità è che, secondo un recente sondaggio, un letto condiviso non è sinonimo di un buon rapporto.

Infatti, i letti separati non sono il segno che l’amore sta scomparendo, ma al contrario: sono la chiave per una migliore salute e per relazioni più felici.

Pinterest

Il sondaggio, condotto da un’azienda produttrice di materassi e replicato dal sito web del Daily Mail, mostra che 1 coppia su 6 dorme in letti separati fondamentalmente per poter dormire una notte decente, non perché si odiano.

Il sito russare, movimenti involontari e anche il fatto che uno andrà a letto più tardi dell’altroLa necessità per le coppie di avere una chiamata può essere attivata dalla “il divorzio dal sogno”.

Dormire in letti separati potrebbe essere la chiave per un rapporto sano con il proprio partner, dice il sondaggio 21

Naturalmente, il sondaggio è stato fatto da un’azienda di materassi e chiaramente potrebbe essere di parte o comunicate in modo strategico per vendere di piùma è venuto fuori che anche gli esperti sono d’accordo con i risultati.

Neil Stanley, un medico inglese, ha passato 35 anni della sua vita a fare ricerche sul sonno ed è talmente convinto della necessità di dormire in letti separati che lo fa da solo con la sua compagna. E va ancora oltre: dormono anche in camere separate.

Dormire in letti separati potrebbe essere la chiave per un rapporto sano con il proprio partner, dice il sondaggio 23
Washingtoniano

“Sono il principale sostenitore dei letti separati”. Infatti, un terzo dei problemi di sonno sono causati dal partner.

Neil Stanley al Daily Mail

Il sonno è una delle cose più importanti (se non la più importante) in una relazione di convivenza: se il vostro sonno è disturbato, lo è anche la vostra salute e la salute del vostro rapporto. Secondo uno studio del 2016 condotto dall’Università di Medicina di Paracelso (Germania), i problemi di sonno e di relazione tendono a verificarsi nello stesso momento.

Inoltre, lo studio suggerisce che coloro che dormono male hanno tassi di divorzio più elevati, così come una mancanza di empatia e una maggiore tendenza a discutere.

Dormire in letti separati potrebbe essere la chiave per un rapporto sano con il proprio partner, dice il sondaggio 25
Uno come

“Il cattivo sonno influisce sulle prestazioni, sulle relazioni, aumenta il rischio di incidenti e, a lungo termine, è associato all’aumento di peso, al diabete di tipo 2 e alla depressione. Il sonno è vitale, e non c’è motivo di comprometterlo usando il costrutto sociale non scientifico del “dormire insieme”.

Neil Stanley al Daily Mail

E ora, la domanda da un milione di dollari: quanto è sconvolta la vita sessuale di una coppia che non condivide il letto? Sorprendentemente, potrebbe andare meglio, dato che dormire separatamente fa sì che il sesso avvenga intenzionalmente, non solo condividendo il letto.

Dormire in letti separati potrebbe essere la chiave per un rapporto sano con il proprio partner, dice il sondaggio 27
Pinterest

Senza dubbio questi sono punti da considerare, perché come dice il Dr. Stanley, “Il sonno è la cosa più egoista che possiamo fare. Se non puoi condividere il tuo sogno con nessuno, perché condividi il tuo letto?”.