Una delle cose più forti che possono capitare un fan di Harry Potter è la possibilità di incontrare uno degli attori della tua saga preferita. Non è la stessa cosa che andare a un evento e sapere che vedrai alcuni dei membri del casting, non si ferma il tuo cuore allo stesso modo. Fai le tue piccole cose e incontra qualcuno che ha dato vita a uno dei tuoi personaggi preferiti … uffff !! Questo non viene mai dimenticato.

Proprio come l’attore Tom Felton sta cercando di riunire gli attori che hanno interpretato gli alunni di Hogwarts in occasione dell’anniversario del primo film, “Harry Potter e la pietra filosofale”, un altro attore ha ammesso di aver provato un certo sollievo quando la sua forma fisica è cambiata. ei fan della saga (che può essere molto pesante) hanno smesso di riconoscerlo.

Riguarda Harry Melling, l’attore che interpretava il cugino viziato e petardo di Harry Potter, Dudley Dursley. Dudley è il figlio di Vernon e Petunia Dursley, gli zii Babbani di Harry con i quali il piccolo mago deve andare a vivere quando i suoi genitori vengono uccisi da Lord Voldemort. Dal momento che i Dursley amano la magia, renderanno la vita del povero Harry piuttosto infelice.

Questo è Harry Melling oggi

Adesso, Harry Melling ha 31 anni e lavora ancora come attore. Nel 2020 sono usciti due film a cui ha partecipato, ‘The Old Guard’, diretto da Steven Merrick e ‘The Devil All the Time’, diretto da Roy Laferty e in cui condivide un cast con Tom Holland, Bill Skarsgård o Mia Wasikowska.

Il grande cambiamento fisico di Harry Melling non è altro che perdita di peso. Quando recitava nella saga magica, interpretava un ragazzo paffuto che amava le torte, e in seguito è diventato un grande adolescente, perfetto per il ruolo di bullo in cui si è evoluto il suo personaggio.

Come ha detto alla rivista People in un’intervista, non cercava quella perdita di peso, è successo solo quando ha finito di lavorare ai film di Harry Potter: “Sono andato a scuola di recitazione quando ho compiuto 18 anni ed è allora che il peso è cambiato Non per qualche tipo di necessità, ma è qualcosa che è semplicemente accaduto. E ho fatto molte cose dai tempi della scuola di recitazione, molto teatro “, ha detto l’attore inglese.

Inoltre, ha anche affermato di essere contento del suo cambiamento perché è stato così liberato dalla follia dei fan: “Penso che una delle benedizioni di questo tipo di cambiamento nella mia vita sia stato il fatto che non mi hanno riconosciuto. Avevo quella storia di far parte di i film, ma sentivo anche di avere la possibilità di ricominciare da capo, il che credo sia utile “.