• Per aumentare l’eccitazione, per non ferire il partner … ognuno finge orgasmi per una cosa. È una pratica più comune nelle donne.


  • Tuttavia, contrariamente alla convinzione che fingere l’orgasmo sia negativo, diversi studi mostrano i vantaggi di farlo.

In quasi tutti i fusi orari, ci sono persone che fingono orgasmi. Più specificamente, donne: alcuni studi affermano che fino a sette eterosessuali su dieci tendono a non raggiungerle quando fanno sesso, e molti decidono di fingere per non affrontare la situazione alla fine. Tuttavia, alcuni ricercatori ritengono che ciò possa avere alcuni benefici per coloro che ascoltano questa esaltazione del piacere.

In ‘The Faking Orgasm Scale for Women: Psychometric Properties’, gli psicologi Erin B. Cooper, Allan Fenigstein e Robert L. Fauber hanno studiato un campione di donne che le hanno simulate durante il sesso e hanno concluso che queste espressioni fittizie di piacere possono stimolare la libido e aumentare l’eccitazione sessuale. Inoltre, può migliorare il tuo rapporto con il tuo partner. Non male, eh?

Vantaggi di fingere gli orgasmi

Secondo lo studio, pubblicato negli Archives of Sexual Behaviour, ci sono diversi motivi convincenti perché dovresti fingere gli orgasmi. I principali sono i seguenti:

  • Non ferisci i sentimenti dell’altra persona, aumentando la sua autostima e sicurezza.
  • Evitando una situazione potenzialmente scomoda, i legami della coppia vengono rafforzati. Inoltre, la complicità tra le due persone aumenta, dicono.
  • Riducono la possibilità che la relazione venga interrotta da un’incompatibilità sessuale e viene costruita una relazione duratura.

A queste conclusioni si aggiungono quelle di uno studio condotto dall’Università del Texas, ripreso da El Confidencial, in cui quasi 1.000 donne di età compresa tra 18 e 29 anni le loro ragioni per fingere orgasmi. Il campione ha scoperto che molti di loro lo hanno fatto per sentirsi bene o per eccitarsi, il che alla fine potrebbe trasformarsi in un vero orgasmo. Ora, ciò non significa che un’altra grande percentuale non li abbia interpretati in modo che il loro partner si sentisse meglio o perché erano preoccupati di essere “meno normali”.

La conclusione? Un falso orgasmo è un modo come un altro per ottenere un maggiore piacere interiore, che si sviluppa con altri fattori psicologici (autostima, ad esempio) che ne facilitano il raggiungimento il vero climax.

Cher

Meglio da solo che in cattiva compagnia

Questa conclusione non è supportata da molti altri terapisti, che sottolineano l’importanza di parlare e rendere le cose esplicite, sia al tuo partner per mesi che a una persona che hai appena incontrato. Fingere gli orgasmi di solito è un brutto segno, o almeno un indicatore che qualcosa non sta andando come dovrebbe. Se non raggiungi l’orgasmo ed è a causa di un problema con l’altra personaSottolineano, è meglio dirlo ad alta voce e cercare di trovare una soluzione.

Inoltre, sottolineano molti specialisti, partiamo da una base conflittuale: l’orgasmo è l’obiettivo e il sesso è la via. In un articolo sul portale sanitario dell’Agenzia Efe, diversi psicologi hanno spiegato i problemi di questa concezione: “Fare sesso è per divertirsiOvviamente l’orgasmo è una parte importante del divertimento, ma se viene perseguito come obiettivo finale potrebbe anche non realizzarsi perché viene affrontato come una situazione in cui l’essere umano non scorre, non dà libero sfogo alle sue sensazioni “, ha spiegato l’urologa e androloga María Fernanda Peraza.

Il dottore sostiene l’importanza di essere egoisti a letto, di assumersi la responsabilità del proprio piacere. Pertanto, le donne che non raggiungono l’orgasmo ha altamente raccomandato la masturbazione. Secondo LELO, in Spagna il 74% delle donne raggiunge il culmine quando si masturba, ma solo il 46% lo raggiunge nei rapporti sessuali.

E questo perché? Perché, secondo il medico, molte donne non raggiungono l’orgasmo per motivi psichici o psicologici: blocchi emotivi, paure o insicurezze … in una situazione più tranquilla, senza nessuno intorno e Prendendoti il ​​tempo che ti serve, puoi divertirti e scoprire cosa funziona per te per migliorare le tue relazioni sessuali.

Maria Tran