Se non lo sei fan trucco, sicuramente ti costa un po ‘identificare l’uso di ciascuno dei pennelli che esistono per questo. La verità è che poiché sono tanti, è facile confondersi, ma noi vogliamo aiutarti.

Quindi anche se sono troppi, ti diremo quali sono i tipi di pennelli per ogni zona del viso e, in questo modo, potrai scegliere quello che ti fa sentire a tuo agio e con il quale senti che puoi ottenere un trucco da sogno.

Base

Innanzitutto, dovresti sapere che ci sono due tipi di basi per il trucco più popolari sul mercato, liquido e crema. Esistono anche in polvere e spray, ma non tutte le donne li usano. Per applicarlo ci sono diversi pennelli e per farti conoscere meglio, li presentiamo di seguito:

  • Pennello di precisione: È un pennello piatto, dalla forma squadrata e compatta, che aiuta a coprire meglio tutte le zone del viso con maggiore precisione. Essendo piccolo, copre piccole aree, quindi può richiedere un po ‘di tempo per completare l’applicazione.
  • Palla finitura naturale: A differenza del precedente, questo pennello è abbastanza denso, si apre a forma di V, la sua finitura è molto più naturale e di solito viene utilizzata principalmente con BB Cream, quindi la tua copertura non sarà così alta.
  • Beautyblender: Se sei una delle ragazze che è sempre con il tempo, il beautyblender È quello che fa per te, perché è facile da usare, basta bagnarlo un po ‘. Inoltre, la sua applicazione è rapida e uniforme. Sebbene non offra un’elevata copertura, otterrai un risultato naturale e molto bello.

Correttore

Pennelli correttori per il trucco
A dire addio alle terribili occhiaie e alle imperfezioni che abbiamo nella nostra pelle, c’è il correttore, il nostro fedele amico. Possiamo trovarlo in crema o liquido e la sua applicazione è semplice con queste opzioni:

  • Pennello per occhiaie: Molte ragazze usano l’anulare per applicare il correttore, ma il pennello per cerchi scuri offre una maggiore copertura. Questa spazzola è piatta e ha molti capelli. Inoltre, ha un bordo arrotondato, che lo rende speciale per coprire le aree più difficili.
  • Pennello per macchie: Se vuoi coprire eventuali piccole imperfezioni, ti serve questo pennello. Le sue caratteristiche sono le stesse del precedente, l’unica differenza è che è più piccolo. È ideale per brufoli o cicatrici.
  • Mini spugne: Si può dire che è la sorellina del frullatori di bellezza. La sua applicazione è semplice e veloce. Sebbene la sua copertura non sia elevata, il risultato è molto buono se usato correttamente.

Arrossire

Pennello per blush

Questo prodotto viene applicato sulle guance per sembrare un po ‘più arrossate. Idealmente, applicalo delicatamente e delicatamente, senza strofinare il pennello.

  • Pennello blush: Ha una punta tonda, con apertura a V, con setole abbondanti e separate. Inoltre, deve essere liscia in modo che l’applicazione sia perfetta e senza eccessi.

Schema

Pennelli per il contorno del trucco

Quando siamo principianti nel trucco, molti di noi non identificano bene l’uso di questo prodotto. Ricorda che la sua funzione è ombreggiare alcune zone del viso e stilizzarlo così. Per una migliore applicazione puoi usare uno di questi pennelli:

  • Pennello angolato: Di solito è il più utilizzato. È angolare (una parte delle setole è più corta dell’altra), compatta e piatta.
  • Pennello diritto: A differenza del precedente, è completamente dritto, è ancora piatto e le sue setole sono corte. Prendi troppo prodotto, quindi se hai appena iniziato, ti consigliamo di imparare con l’angolazione.
  • Pennello per sfumare il contorno: Potresti pensare che debba essere applicato solo il contorno, ma la realtà è che devi sfocarlo per ottenere un effetto migliore e più bello. È un pennello denso con setole morbide e circolari.

Polvere

pennelli per cipria compatta

L’intenzione di utilizzare le polveri è quella di fissare tutto il trucco precedente, in questo modo non verrà spazzato via e la sua durata sarà molto più lunga. Possiamo trovare alcuni tipi speciali di pennello per questo.

  • Pennello per fissare il correttore: È il piccolo con le setole aperte. Ideale per la zona delle occhiaie, in quanto distribuisce generosamente il prodotto.
  • Spazzola per fissare la base: È un pennello largo con setole separate. L’intenzione è quella di prendere il prodotto e posizionarlo in modo uniforme e delicato sul viso, senza troppa forza.
  • Pennello Kabuki: È un pennello un po ‘compatto con setole separate e morbide. La sua intenzione è quella di essere perfetta per essere trasportata nella borsa da toilette. Inoltre, può essere utilizzato in qualsiasi area del viso.

Occhi

Pennelli per il trucco degli occhi

I pennelli per gli occhi sono tanti, crearli è un’arte sembra. Quindi citiamo quelli più utilizzati.

  • Palla per palpebra mobile: Può essere a punta angolare o dritta e le sue setole sono abbondanti. Viene utilizzato per posizionare il prodotto con una maggiore pigmentazione.
  • Pennello per eyeliner: Potresti avere più familiarità con l’eyeliner liquido o in piuma, ma quando si tratta di eyeliner in crema, questo è il tuo miglior alleato. È piccolo, piatto e con una punta tonda.
  • Pennello per sopracciglia: È un pennello smussato con cui è molto più facile applicare la crema ombra. È piatto e ha setole compatte e abbondanti. Il suo effetto è sorprendente se usato correttamente.