È successo nel nord del Kenya, dove fortunatamente i conservatori sono arrivati ​​prima e hanno dato l’allarme sulla situazione. L’hanno portata fuori con un trattore e una corda.

A volte anche gli animali selvatici hanno bisogno di un piccolo aiuto da parte degli umani. Quindi è successo con questo elefante femminile africano, che era sepolto in un enorme fango da cui non riusciva a liberarsi e ogni volta che ci provava i suoi piedi scivolavano viscoso liquido.

Tanta era la disperazione del pachiderma, che fece tutto il possibile per tornare sulla terraferma, ma solo affondò. Specialisti in mondo animale chi ha notato la scena, ha deciso di prendere un mano amico.

elefante-fango-aiuto-salvataggio

Il fotografo della fauna selvatica, David cancelliere, ha registrato il momento in cui il enorme animale stava cercando di uscire da solo, il che era impossibile. E poi ha catturato il file Fotografie del tuo salvataggio.

Elephanta lottò per uscire dal fango, ma solo affondò ulteriormente.  Un veterinario gli ha salvato la vita 25
elefante-fango-aiuto-salvataggio

“Un veterinario della fauna selvatica si è avvicinato a un elefante femmina catturato nel fango denso a bordo di una diga, Narupa Tutela della comunità, nel nord di Kenya. Era rilasciato con l’aiuto della community alert e di un trattore Loisaba Conservancy (organizzazione per i diritti degli animali) “, ha pubblicato il Cancelliere sul suo account Instagram.

“Senza il supporto dei ranger e della comunità, questa sarebbe una storia molto diversa. Senza il lavoro di Northern Rangelands Trust (comunità di conservatori) in quest’area e in Kenya, Questo elefante forse non sarebbe sopravvissuto “, ha aggiunto il fotografo.

Elephanta lottò per uscire dal fango, ma solo affondò ulteriormente.  Un veterinario gli ha salvato la vita 27
elefante-fango-aiuto-salvataggio

Come si può vedere in immagini registrato dal Cancelliere, ci sono voluti un trattore e uno corda, a cui erano legati corpo di animale e così posso tirarlo verso al di fuori.

Elephanta lottò per uscire dal fango, ma solo affondò ulteriormente.  Un veterinario gli ha salvato la vita 29
elefante-fango-aiuto-salvataggio

Questo elefante ha avuto la fortuna di essere trovato in primo luogo da attivisti Y conservatori, perché ancora a grave Pericolo per cacciatori, sebbene il lavoro delle organizzazioni abbia riducendo.

Elephanta lottò per uscire dal fango, ma solo affondò ulteriormente.  Un veterinario gli ha salvato la vita 31
elefante-fango-aiuto-salvataggio
Elephanta lottò per uscire dal fango, ma solo affondò ulteriormente.  Un veterinario gli ha salvato la vita 33
elefante-fango-aiuto-salvataggio

“(Prima) l’avorio sarebbe stato rimosso e inviato al mercato avorio illegale, sarebbe stato il vitello orfanoIl Cancelliere ha detto, confrontando come sarebbe stato il caso senza il lavoro del conservatori in questo Posizione.

In questo modo, il fotografo ha apprezzato il lavoro svolto conserva il tutta la vita di diverso specie in questo nazione africano e li ha incoraggiati a restare.

(function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));