Parag Mehta e Vaibhav Jain è sposato alla fine del 2019, e il padre dei primi ad essere sorpresi con un simpatico messaggio durante la celebrazione.

Parag Mehta e Vaibhav Jain, un paio di nativi americani, si sono sposati alla fine del 2019 e organizzate per un matrimonio con amici e parenti per festeggiare la vostra unione. Tutto era incredibile, anche una parte della sua celebrazione è andato virale.

Anche se i matrimoni omosessuali non sono ancora legali, né accettata socialmente, in India, la coppia ha rotto i preconcetti e celebrato la loro unione.

Instagram @paragvmehta

Tuttavia, ciò che è stato sottolineato durante il loro matrimonio è stato il brindisi del padre dello sposo Parag cosa gli ospiti emocionaran. E poi l’intera internet quando Vaibhav Jain condiviso su YouTube. Suo padre ha fatto un bellissimo discorso, e l’onestà con cui ha parlato, e ha toccato molti.

Durante le sue parole, il padre ha ammesso che ha usato per essere una persona omofoba, e che quando suo figlio ha detto di lui circa il suo orientamento sessuale, ha deciso che si sarebbe trattata e “fisso”. Ma con il passare del tempo, sapeva che questa non era una malattia, né molto meno.

“Essere gay non è una malattia. Non è un difetto”: il discorso emozionante di un padre al matrimonio del figlio 10
Instagram @paragvmehta

Parlando davanti a tutti gli ospiti, l’uomo ha ammesso di essere stato preoccupato per quello che la gente pensa su di lui perché suo figlio è apertamente gay. Tuttavia, egli è giunto alla conclusione che coloro che continuano a volere quando hanno saputo la verità sarebbe la gente che vale la pena tenere nella vostra vita.

“Essere gay non è una malattia. Non è un difetto. Non c’è cura,” ha detto il padre.

“Essere gay non è una malattia. Non è un difetto”: il discorso emozionante di un padre al matrimonio del figlio 12
Instagram @paragvmehta

Parag e India sono state sollevate nel jainismo. Sono cresciuto in Texas e in India è da Delhi, e ha incontrato presso la CC Pride 2012. Per il loro matrimonio, hanno voluto creare una cerimonia di genere neutro, in linea con i loro valori, i jainisti e incorporate le tradizioni di fede. Hanno voluto impostare un modello che altre coppie potrebbero continuare anche in futuro.

La coppia ha avuto due baraats separati e hanno trovato un sacerdote che era disposto a condurre la cerimonia per loro.

“Essere gay non è una malattia. Non è un difetto”: il discorso emozionante di un padre al matrimonio del figlio 14
Instagram @paragvmehta

La tua storia è davvero stimolante, e continuano ad essere pieni di amore da tutto il mondo.