Il settimo di nove figli di un contadino ha dovuto fare una lunga passeggiata quotidiana e attraversare un fiume imponente per arrivare a scuola, ma non ha mai rinunciato ai suoi sogni.

Molti non lo credono la perseveranza e lo sforzo possono portare grandi fruttiTuttavia, appaiono sempre più storie che lo dimostrano. Romnick Blanco, il figlio di un contadino che tutta la sua infanzia ha vissuto in povertà, è il protagonista di uno di loro.

Quando pensavo di essere destinato a essere povero il ragazzo che viveva in una piccola comunità a nord della Sierra Madre Nelle Filippine, ha iniziato a sognare una vita migliore. Tuttavia, poiché era molto difficile cambiare il suo destino, si concentrò immaginare come sarebbe avere più soldi e pregare per questo.

Era lui settimo dei nove figli di un contadino e c’era solo disperazione, povertà e disperazione nel suo ambiente più vicino e lui voleva solo scappare da lì. Così, crescendo, si è reso conto che l’unico modo per superare la sua triste situazione era recitare, dice. Notizie ABS-CBN.

Facebook @ News5 Funzionalità

Strove giorno e notte per andare bene a scuola, che è venuto dopo camminare per lunghe miglia di terra e attraversare un fiume pericoloso. Andava anche a studiare il sabato, tHo sentito nel tentativo di migliorare e sento che l’istruzione era l’unico modo per ottenere una vita migliore.

Figlio di un contadino filippino che sognava di sfuggire alla povertà, ha ricevuto una borsa di studio ad Harvard.  È romnick 21
Facebook @ News5 Funzionalità
Figlio di un contadino filippino che sognava di sfuggire alla povertà, ha ricevuto una borsa di studio ad Harvard.  È romnick 23
Facebook @ News5 Funzionalità

Così è stato.

Fortunatamente per Romnick, un’organizzazione che si dedica a trasformare vite impantanate nell’analfabetismo e nella povertà Attraverso l’agricoltura biologica, era venuto nella sua comunità per restare. Green Earth Heritage Foundation ha ricevuto nel 2009 una sovvenzione di oltre 100 ettari per lavorare sulla sua missione di “preservare l’ambiente, aderire a pratiche agricole solide e sostenibili e aiutare ad alleviare la povertà attraverso mezzi di sussistenza, istruzione e sviluppo della comunità“.

Nel 2011, Romnick è diventato in un bambino sponsorizzato dalla fondazione e lì iniziò approfittare di tutte le opportunità che gli è apparso. Inoltre ha ricevuto un sussidio mensile per sostenere i costi supplementari dell’istruzione nella sua scuola pubblica Ho avuto accesso gratuito alle lezioni di inglese e computer presso il centro di apprendimento della fondazione … e chiaramente ha iniziato a provare così tanto, che dopo un po ‘ha mostrato sii molto impegnato e padroneggia l’inglese.

Come ricompensa per la tua responsabilità, la fondazione gli ha assegnato una borsa di studio quinquennale presso la più antica scuola superiore internazionale del paese, la Manila International School, da dove si è laureato nel 2017.

Figlio di un contadino filippino che sognava di sfuggire alla povertà, ha ricevuto una borsa di studio ad Harvard.  È romnick 25
Facebook @ News5 Funzionalità

Quello che è successo dopo … è stato un altro sogno che si è avverato. Rom, come lo chiamano i suoi amici, fu successivamente accettato e insignito di una borsa di studio da tre prestigiose università, ma ha scelto di scegliere il più riconosciuto: Harvard.

Figlio di un contadino filippino che sognava di sfuggire alla povertà, ha ricevuto una borsa di studio ad Harvard.  È romnick 27
Facebook @ News5 Funzionalità

Secondo le sue parole, e incoraggiato dalla sua nuova casa di studi, si prese prima un anno sabbatico e poi iniziò le lezioni.

Questo perché da un lato l’università ha visto molti vantaggi in quegli studenti che hanno scelto questa opzione.

“Questa straordinaria benedizione che ho ricevuto sarà vista da molti come un risultato, ma ad essere sincero, Credo sinceramente che quello che mi è successo sia stato a dir poco un miracoloIl ragazzo ha detto.

(function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));