Il fotografo mostra quanto sia bello un viso senza filtri 1

Il fotografo mostra quanto sia bello un viso senza filtri

Viviamo in un’epoca in cui le applicazioni cellulari ci hanno dominato, ora è molto difficile sapere se una persona mostra il suo vero volto, sai, a causa di tutti i filtri e le modifiche che vengono costantemente apportate, ma la fotografa Sophie Harris-Taylor ha avuto una grande idea.

Sophie ha vissuto con una grave forma di acne sin da adolescente, una situazione che ha influito sulla sua autostima, che l’ha fatta vergognare e che l’ha fatta sentire insicura, ma nel corso degli anni ha imparato a conviverci. Dopo aver visto come altri hanno abusato dei filtri, ha creato una serie di ritratti chiamati Epidermis, sperando che altri vedessero quanto sono belli con le loro imperfezioni.

Così è nata Epidermis

Centinaia di donne convivono con condizioni come acne, rosacea ed eczema che, oltre a danneggiare gravemente la loro pelle, le fanno sentire insicure e le portano a coprirsi con strati di trucco e filtri. Sophie li ha invitati a indossare la loro pelle con orgoglio e a dare una testimonianza di come hanno imparato a conviverci.

La diagnosi di una malattia della pelle incurabile in giovane età ha avuto un impatto enorme su di me. Sentivo di non avere alcun controllo sul mio aspetto, la mia autostima era distrutta e avevo paura del mio futuro.

L’empowerment si ottiene da donna a donna

Mujer afroamericana con acné

La fotografa non si aspettava di provocare una discussione sulla pelle o sull’autostima, voleva solo che le altre persone si sentissero più a proprio agio con la loro pelle.

È ancora qualcosa con cui ho difficoltà a livello personale, ma spero che un giorno potrò praticare ciò che predico. Con molti di questi tipi di serie cerco di sorprendere, con Epidermis volevo che la vedessero prima come una seduta di bellezza e poi che tenessero conto del problema della pelle.

Epidermis è una proiezione personale

Retrato mujer con acné

La maggior parte dei miei progetti personali provengono dalle mie esperienze di vita e c’è sempre qualche elemento di vulnerabilità che devo esprimere. Ho iniziato a riflettere sul mio passato e sui miei sentimenti verso la mia pelle, avevo sofferto di una grave acne, ma a quel tempo non c’erano idoli, modelli e persone da ammirare che avessero una pelle perfetta, il che significa che ho lottato con la mia immagine di me stessa.

C’è molta diversità da conoscere

Retrato de mujer con cicatrices de acné

Abbiamo fatto molta strada da allora, con la positività del corpo e, in generale, con le persone che parlano di standard di bellezza e di promozione della diversità. Tuttavia, sentivo ancora che mi mancava di rappresentare la pelle in modo onesto e aperto; ‘epidermide’ per me era un modo per mostrare le belle donne con la pelle meno vista.

Sophie ha trovato i suoi modelli sui social network

retrato de mujer con acné

Il mio casting è stato basato sui social media. Mi sono avvicinato ad alcune persone che già condividevano le loro storie sulla pelle e attraverso questo ho trovato una voce e una prospettiva. Una volta che ho iniziato a condividere alcune immagini, è stato molto più facile pubblicare un casting aperto, perché la gente si è resa conto che non c’era modo di esplorarle e che stavo cercando di trovare la bellezza in questo.

 

Le donne sono ora più consapevoli della loro immagine

Retrato de mujer con piel del rostro irritada

Sono davvero sorpreso dall’accoglienza che la serie ha avuto e dalla copertura che ha ricevuto. Ho ricevuto messaggi personali da persone di tutto il mondo che mi ringraziano per aver fatto luce sull’argomento. Penso che si possa dire che più siamo aperti e onesti su queste cose, meno ci si sente soli e meno stigmatizzati.

Le nuove generazioni devono essere sensibilizzate

Retrato de mujer con piel irritada y granitos

Per Sophie è importante che ognuno si assuma le proprie responsabilità e dia l’esempio affinché i giovani abbraccino le imperfezioni che li rendono unici.

I filtri devono essere lasciati a poco a poco

Retrato de mujer con eccema

Uno dei suoi modelli condivideva un messaggio potente:

Preferisco non truccarmi e lasciare che la mia pelle respiri. Quando ero più giovane, non me ne sono mai andata senza truccarmi. Non ricordo il momento in cui ho smesso di preoccuparmi, ma ora me ne andrò tranquillamente in giro senza. Di notte, se esco, mi piace l’elemento trasformativo del trucco. Ho smesso di usare il trucco come un modo per coprire la mia pelle, ma lo vedo come un’avventura più artistica.

Controlla anche

Watchmen' della HBO non si è rinnovato per una seconda stagione. Il suo creatore non è più interessato alla serie 5

Watchmen’ della HBO non si è rinnovato per una seconda stagione. Il suo creatore non è più interessato alla serie

Damon Lindelof (creatore della serie) ritiene che la sua unica stagione abbia un inizio e …

Adele non ha perso tutto quel peso per sembrare più magra: ha un bambino da accudire 11

Adele non ha perso tutto quel peso per sembrare più magra: ha un bambino da accudire

La fisica non è sicuramente tutto. Gli stereotipi della bellezza sono troppo esigenti e praticamente …

"Spider-Man 3" inizierà le riprese a luglio di quest'anno. Tom Holland sarà di nuovo protagonista 23

“Spider-Man 3” inizierà le riprese a luglio di quest’anno. Tom Holland sarà di nuovo protagonista

Il film sarà girato principalmente ad Atlanta, New York e Los Angeles, e si prevede …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *