Perdere tutto in un incendio è terribile e lo è ancora di più quando la situazione mondiale è così complicata. A Chihuahua, in Messico, Leonardo Monreal e la sua famiglia devono ora far fronte alla pandemia con una casa e gli averi ridotti in cenere.

Ma all’interno della tragedia che questo significa, lo studente di medicina ha la fortuna di avere l’aiuto dei suoi compagni di scuola, che hanno accettato di raccogliere denaro e cibo in un atto nobile e disinteressato.

Un cortocircuito gli ha cambiato la vita per sempre

I vigili del fuoco che hanno risposto all’emergenza hanno affermato che l’incendio è stato causato da un cortocircuito all’interno dell’abitazione.

Nonostante fossero rimasti solo i muri, la tragedia avrebbe potuto essere peggiore perché all’interno c’era la nonna di Leonardo, che ha subito gravi ustioni per le quali ha dovuto essere ricoverata in ospedale.

Mia madre sta a casa di mia zia, io sto con mio padre. Mia nonna è in ospedale, ha avuto ustioni di terzo grado e il primo giorno è stata intubata perché respirava molto fumo. In questo momento, qualsiasi aiuto è buono, per vedere se possiamo costruire la casa di mia nonna. Non so esattamente cosa sia necessario, ma tutto è stato bruciato, abbiamo bisogno di tutto. Sto bene, ci tengo a mia madre, mia nonna e la sua casa. I loro vestiti erano bruciati, tutto era bruciato. Avevo pochi vestiti con mio padre, sto bene.

Ci sarà sempre qualcuno disposto ad aiutare

La famiglia di Chihuahua perde tutto nel fuoco di casa e i social network si uniscono per aiutarlo

A causa dell’evento, Leonardo non era stato in grado di frequentare le sue lezioni virtuali o di consegnare i compiti, quindi sua madre ha contattato i suoi insegnanti della scuola di medicina di Chihuahua, tra cui la madre di Sofía.

Quando ha detto a Sofía che uno dei suoi studenti aveva perso tutto in un incidente, senza pensarci due volte ha iniziato una raccolta Twitter per sostenere la famiglia e non sentirsi soli in un momento così devastante.

Amici, uno studente del primo semestre di medicina ha avuto la sua casa bruciata e sua nonna è in ospedale con gravi ustioni. Non c’era più niente, stiamo cercando di supportarti in ogni modo possibile, diciamo soldi, vestiti, mobili, coperte, scarpe, pittura, dispensa …

Conosciuto e sconosciuto si unirono alla causa

La famiglia di Chihuahua perde tutto in casa incendio e le reti sociali si uniscono per aiutarlo;  donazione di vestiti e mobili

Da subito, i suoi compagni di classe insieme a perfetti sconosciuti che hanno letto la storia sui social hanno fatto la loro parte per alleggerire il carico della famiglia del ragazzo.

Hanno raccolto vestiti, mobili, articoli per l’igiene personale e cibo. Nonostante la strada da percorrere per ritrovare stabilità sia ancora lunga, questa dimostrazione di affetto da parte di tante persone è capace di commuovere il cuore di chiunque.