L’uomo non ha molto da vivere. Tuttavia, non è a corto di persone che lo supportano.

Tim Gjoraas di Sioux Falls nel South Dakota, Stati Uniti, è stato costretto a ritirarsi a soli 45 anni, a causa di un cancro terminale. L’anno scorso, Tim ha scoperto di avere questa malattia che gli stava attaccando il colon e, nei mesi successivi, la sua salute è peggiorata. Nel luglio di quest’anno ha ricevuto la notizia che avrebbe potuto avere solo pochi mesi di vita.

“A luglio, mi hanno dato da sei a nove mesi di vita”.

Tim ha indicato la CNN.

Rapidamente, il professore che per 22 anni ha insegnato anatomia e fisiologia al liceo di Washington, ha preparato le sue cose e ha trascorso ogni momento trascorrendo del tempo di qualità con sua moglie e tre figli.

Tim gjoraas

Dopo aver accettato che probabilmente non sarà qui nel 2021, Tim ha iniziato a prendere provvedimenti per assicurarsi che i suoi cari fossero presi cura di loro. Mentre si metteva al passo con Doug Rinken, un amico e insegnante in pensione, Tim gli ha chiesto di ridipingere la sua casa la prossima estate. Ha spiegato che sua moglie, Lisa, aveva sempre voluto dipingere i muri della loro casa.

Tim non aveva idea che il lavoro sarebbe finito molto prima di quanto immaginava.

Gli sono stati concessi 6 mesi di vita a causa di un cancro in fase terminale e i suoi amici hanno unito le forze per dipingere la sua casa 21
Tim gjoraas

Un sabato di settembre, Tim ha aperto le porte a uno spettacolo incredibile. Doug si era presentato con spruzzatori di vernice, pennelli, teloni e una dozzina di compagni di classe e amici di Tim. Era profondamente colpito dalla sorpresa. Per i suoi ex colleghi, sarà sempre un amato membro della famiglia e della famiglia della Washington High School, prendersi cura della famiglia. Così gli hanno fatto sapere.

Dahle, che insegna discorso pubblico, dibattito ed economia del governo ed è un amico di lunga data di Tim, ha detto a “Good Morning America” ​​che non voleva che la moglie di Gjoraas si preoccupasse della casa dopo che suo marito se ne era andato.

Gli sono stati concessi 6 mesi di vita a causa di un cancro in fase terminale e i suoi amici hanno unito le forze per dipingere la sua casa 23
Tim gjoraas

“Ci siamo presentati tutti e l’abbiamo messo insieme. Tim è semplicemente fantastico. Se parli con uno dei suoi ex studenti, è piaciuto averlo come insegnante. Un grande cuore e una grande personalità ”.

Dahle ha detto a GMA.

Questa non è la prima volta che lo aiutano. Dalla sua diagnosi, Gjoraas ha detto a GMA che i suoi coetanei, amanti della birra artigianale, educatori e persone care hanno organizzato raccolte fondi per suo conto per aiutare con le sue spese mediche.

“La mia comunità ha davvero lottato per me e la mia famiglia più e più volte”.

Tim ha indicato la CNN.

Gli sono stati concessi 6 mesi di vita a causa di un cancro in fase terminale e i suoi amici hanno unito le forze per dipingere la sua casa 25
Tim gjoraas

Grazie ai loro sforzi, il progetto è durato meno di un giorno. Ovviamente ha lasciato un segno indelebile nel cuore dei Gjoraas.

“Se passi la vita a essere una brava persona e ad essere circondato da brave persone, cercando di avere un impatto positivo nella tua comunità, se hai bisogno di qualcosa, le persone si presentano. Il flusso d’amore che la mia famiglia ha avuto è piuttosto sorprendente “.

Tim ha indicato la CNN.

Gli sono stati concessi 6 mesi di vita a causa di un cancro in fase terminale e i suoi amici hanno unito le forze per dipingere la sua casa 27
Tim gjoraas

Questo potente atto di gentilezza da parte di amici ed ex colleghi è diventato virale sui social media. Tim sa che lui ei suoi familiari saranno sempre al centro della sua comunità, qualunque cosa accada.

Questa storia stimolante ricorda che i veri amici possono illuminare anche i giorni più bui.

(function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));