I 3 passi infallibili per realizzare una volta per tutte quello scopo che rimane sempre nell'oblio 1

I 3 passi infallibili per realizzare una volta per tutte quello scopo che rimane sempre nell’oblio


  • Realizzare i vostri obiettivi è più facile di quanto pensiate: basta creare un piano

Il 1° gennaio è il giorno ufficiale della crisi: soffriamo gli eccessi del Natale – torrone e champagne sono in vendita – e di risoluzioni per l’anno nuovo. È inevitabile rivalutare i 365 giorni appena trascorsi, pensare a dove vorremmo essere ora, ed essere un po’ rattristati da tutto ciò che non abbiamo realizzato. Ottenere un posto in una competizione, fare esercizio fisico regolarmente, smettere di mangiare cibi trasformati o risparmiare per quel viaggio da sogno in Giappone. Ogni anno succede la stessa cosa: troppe idee nell’aria e non abbastanza tempo (o desiderio) per realizzarle.

Non c’è bisogno di un piano estremamente elaborato o di spendere soldi in libri di auto-aiuto. Ottenere i propositi per il nuovo anno una volta per tutte è più facile di quanto sembri. In realtà, bastano solo tre passi.

1. Definire bene il proprio obiettivo

Il primo errore che commettiamo quando vogliamo raggiungere uno scopo è identificare erroneamente il nostro obiettivo. Per esempio, “superare un esame”, “perdere 10 chili” o “risparmiare 500 euro” sono scopi poco ponderati.

Quando si sa cosa si vuole ottenere, scomporre il tutto in piccoli passi o modi per ottenerlo. Seguendo l’esempio di superare un esame:

  • Iscriviti a un’accademia.
  • Compra i libri o chiedi a un amico e fotocopiali.
  • Dividere il tempo in fasi e fare un calendario per ogni fase.
  • Prendi i test degli altri anni.
  • Lasciatevi consigliare da chi ha superato il concorso.

Nel caso di perdere pesopotremmo farlo in modi diversi:

  • Migliorate il vostro rapporto con il cibo.
  • Parlate con un nutrizionista con cui vi sentite a vostro agio invece di seguire diete prese da Internet.
  • Se mangiate per l’ansia, chiedete aiuto psicologico.
  • Non vedete questo processo come una dieta restrittiva, ma come uno stile di vita che potete mantenere per tutta la vita.
  • Se odiate la corsa, fate uno sport che vi piace molto come lo yoga, il ballo o il nuoto.

Infine, se il vostro scopo è salvo per un viaggio:

  • Prenotate il 10% del vostro stipendio ogni mese in un salvadanaio o in un conto separato.
  • Non andate a fare la spesa affamati perché spenderete di più e andrete al supermercato con prezzi più convenienti.
  • Fare piani alternativi, come guardare un film a casa invece che al cinema una volta ogni tanto.
  • Guardate le vostre spese sulla richiesta della banca.
  • Dite ai vostri amici o al vostro partner che state risparmiando in modo che non siano tentati.

2. Rafforza ogni piccola conquista

Quando vogliamo ottenere qualcosa, tendiamo a punirci per gli errori più spesso di quanto ci rafforziamo per i successi.

Se avete seguito il primo passo e definito molto bene il vostro obiettivo, sarà più facile per voi identificare i piccoli guadagni e vi rafforzeranno per loro. Ad esempio, se vuoi risparmiare e un giorno vai a fare shopping con un amico, ma non spendi niente, sii orgoglioso!

E’ anche importante rafforzarci quelle realizzazioni che non sono idealima sono vicini a ciò che vogliamo raggiungere. Ad esempio, se nel vostro progettazione il vostro obiettivo è quello di studiare 6 ore al giorno e un giorno studiate 5, è importante anche ricompensarvi per questo.

Infine sforzarsi di chiedere aiuto. Se un giorno sei davvero sopraffatto e il tuo corpo ti chiede una pizza di famiglia, ma invece prendi un appuntamento con lo psicologo o esci con gli amici per distrarti, sei sulla strada giusta.

3. Non punire te stesso se non ti conformi al 100%.

Quando devi valutare se hai raggiunto il tuo obiettivo, non pensare solo al presente. Ricordate anche il passato e quanto sia stato difficile arrivare dove siete. Sarà più facile ottenerlo ora, hai fatto molta strada. Premiate voi stessi per la vostra costanza e la vostra perseveranza invece di punirvi per non averlo fatto perfettamente.

Immaginate che il vostro obiettivo sia quello di correre il San Silvestro, una corsa di 10 chilometri. All’inizio si va a correre e si arriva a fare solo un chilometro e mezzo. Entro agosto potrai correre due miglia senza stancarti. A novembre si fanno 5 miglia senza taglio di capelli. Tuttavia, il 31 dicembre, giorno di San Silvestro, non si riesce a finire la gara. È facile scoraggiarsi e punirtiMa devi pensare che non sei nello stesso posto dell’inizio, anche se non hai raggiunto il tuo obiettivo al 100%. Sei passato da 1 chilometro a 8 chilometri o più, e inoltre, una brutta giornata non ha nessuno.

Controlla anche

Truccate il vostro trucco con ombre metalliche 4

Truccate il vostro trucco con ombre metalliche

Se stai diventando un maestro del trucco, probabilmente dovresti continuare a leggere questo. Hai ricordato …

I feed di Twitter mostrano che le persone stanno già invecchiando più lentamente 7

I feed di Twitter mostrano che le persone stanno già invecchiando più lentamente

Le persone oggi invecchiano più lentamente? Brandon McCarthy ha posto questa domanda ai suoi seguaci …

Nonne che si accontentano dei capelli colorati 8

Nonne che si accontentano dei capelli colorati

Tutti noi amiamo i capelli colorati e abbiamo avuto la nostra fase di sperimentazione in …