Mantenere la distanza consigliata, con le rispettive maschere, guanti e un telo per coprire il sedile. Questo è prenderti cura di te stesso!

Il COVID-19 purtroppo è ancora qui, non è andato né è scomparso. Mentre in alcuni luoghi l’intensità delle infezioni è diminuita, in altri è aumentata. L’importante è continuare a prenderti cura di te stesso, prendendo le misure di sicurezza necessarie, proprio come fa questa coppia di amici in Spagna.

Si tratta di due colleghi anziani, che parlano e si godono il pomeriggio con tutte le precauzioni. Con distanza fisica, maschera, guanti e persino un lenzuolo che copre il sedile. Ben fatto! I social network hanno applaudito questi amici e sono un vero esempio di responsabilità.

Twitter Piti Hurtado

La fotografia è stata diffusa attraverso i social network, generando molti applausi per le signore. La pubblicazione ha ricevuto più di mille interazioni con altri utenti.

Questa coppia di donne ci ricorda degli amici, anche spagnoli, che hanno tenuto il loro raduno rispettando i protocolli diversi mesi fa.

Sfortunatamente, gli anziani sono la fascia di età più colpita da questo virus. Sono un gruppo a rischio, quindi, devono prendersi cura di se stessi ancora di più. Non basta usare solo il sottogola, i guanti sono una misura extra molto efficace, ma a questo aggiungiamo la distanza fisica e un foglio! Non c’è dubbio che saranno protetti.

La pandemia è stata particolarmente crudele con i nostri nonni, che hanno dovuto limitarsi rigorosamente. Arriveranno i momenti di tranquillità.

I colleghi anziani insegnano in un corso di responsabilità in Spagna.  Si sono persino presi cura del virus con un lenzuolo 9
Immagine di riferimento – Pixabay

Per fortuna c’è sempre meno tempo per tornare alla normalità, in attesa di creare un vaccino efficiente, che a quanto pare è già molto vicino al rilascio.

Per ora non ci resta che aspettare e PRESTARE ATTENZIONE (si, con la maiuscola), per evitare più infezioni e situazioni di cui potremmo rimpiangere. Seguiamo l’esempio di questi due buoni e responsabili amici.

(function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));