Dopo essere stati salvati sotto un ponte, questi cinque cuccioli di tre mesi sono stati portati alla fondazione Patitas de Amor in Perù per dare loro le cure che meritano e sebbene ora siano al sicuro, non possono nascondere la loro paura.

È un peccato quando scopriamo che i cani di strada vivono in situazioni così complicate come la mancanza di cibo, la paura e la solitudine, ma ovviamente è anche una gioia quando scopriamo che persone dal cuore enorme lavorano ogni giorno per trovarli e dare loro il amore che meritano.

Così funziona il rifugio Patitas de Amor in Perù, questa volta ci hanno spostato con il soccorso di una cucciolata di Cuccioli orfani che hanno dimostrato quanto siano vulnerabili i cuccioli quando vengono abbandonati, tanto da temere persino le persone che li amano di più.

Facebook zampe d’amore

Si scopre che una squadra di questo ostello situato a Lima è andata su un ponte in città per incontrarsi cinque cuccioli di circa tre mesi che era stato, come sospettano, abbandonato in quel luogo.

Dopo averli raccolti e portati al loro rifugio per iniziare la loro cura, i custodi sono rimasti sorpresi nel vedere come i cagnolini fossero spaventati al minimo degli umani. Come si vede nelle immagini, i cuccioli si attaccano al muro con il terrore negli sguardi.

I cuccioli salvati sembrano spaventati quando arrivano al loro rifugio.  La sua timidezza è un segno di sofferenza 17
Facebook zampe d’amore

I cuccioli salvati sembrano spaventati quando arrivano al loro rifugio.  La sua timidezza è un segno di sofferenza 19
Facebook zampe d’amore

I soccorritori hanno raccontato sui loro social di essere rimasti con loro con la possibilità di avvicinarsi poco a poco e così iniziare ad accarezzarli in modo che sentano che non li farebbero male.

Molto probabilmente queste piccole creature hanno subito qualche tipo di abuso o violenza sugli animali per strada, una situazione che li rende molto vulnerabili e timorosi di qualsiasi movimento a loro sconosciuto.

I cuccioli salvati sembrano spaventati quando arrivano al loro rifugio.  La sua timidezza è un segno di sofferenza 21
Facebook zampe d’amore

Per i soccorritori di Patitas de Amor, riconquistare la fiducia dei cuccioli sarà sicuramente un processo lungo che ci vuole solo molto amore, comprensione e pazienza per poter finalmente sentirsi al sicuro, sia al rifugio che con una nuova famiglia.

Grazie per l’enorme lavoro che fai per la gente di strada!

(function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));