Solo COVID-19 poteva separare Frank e Terry, dopo così tanti decenni di unione. Tuttavia, questo ospedale dell’Illinois, negli Stati Uniti, è riuscito a riunirli.

Il pandemia a partire dal COVID-19 ha separato molti famiglia, evitare contagi, tuttavia, altri hanno dovuto farlo lottare unito all’interno del ospedali per essere in grado di superare il patologia. Così è il caso di questo coppia di nonni, che dopo 63 anni insieme, ha festeggiato a appuntamento da loro barelle.

Franco Y Terry Non avrebbero mai immaginato di dover essere in questa situazione, ma sono contenti di poter almeno essere accompagnati l’uno dall’altro in questa fase difficile.

Unsplash (foto di riferimento)

È coppia anziani È ammessa al Ospedale HSHS St. Elizabeth, nel Illinois, NOI, dove i lavoratori di questo recinto apprendevano che erano in stanze separate dopo un’unione di così tanti decenni, hanno deciso di fare qualcosa per loro.

“I pazienti Franco (93 anni) e Terry (86 anni) sono sposati da 63 anni e sono entrambi in ospedale ma dentro aree separate. Quando un membro della famiglia ha detto che lo sono sempre inseparabile e molto dipendenti l’un l’altro, le loro infermiere, Kim Y HannahHanno fatto un piano ”, ha riferito l’ospedale in un post di Facebook.

I nonni infetti hanno tenuto una serata tenendosi per mano in ospedale.  Stanno insieme da 63 anni 17
Ospedale HSHS St. Elizabeth

È così che è venuto loro in mente di fornire tutto ciò di cui avevano bisogno nonni in modo che avessero un sera speciale, dopo tutto il tempo in cui sono stati internato senza vederci.

“Il coppia è stata invitata a cena in una serata speciale, dove potevano vedersi, tenere le mani e mangiamo insieme per il notte. Proprio come hanno fatto per molti anni. Realizzare i momenti specialiEcco perché al St. Elizabeth, siamo chiamati a prenderci cura ”, ha detto il centro medico.

I nonni infetti hanno tenuto una serata tenendosi per mano in ospedale.  Stanno insieme da 63 anni 19
Ospedale HSHS St. Elizabeth

Nella pubblicazione puoi vedere un file Fotografia dei due piccioncini tenersi per mano, ancora una volta, mentre lo sono sdraiarsi fianco a fianco, come sicuramente non ci ero mai stato parecchi settimane.

“Colleghi in Ospedale HSHS St. Elizabeth ho visto in prima persona come Precauzioni a partire dal sicurezza e le linee guida di visitatori hanno influenzato il pazienti tutto l’anno durante pandemia“, Hanno aggiunto, sottolineando l’importanza del ricongiungimento familiare nonostante il crisi sanitaria.

I nonni infetti hanno tenuto una serata tenendosi per mano in ospedale.  Stanno insieme da 63 anni 21
Ospedale HSHS St. Elizabeth

Questa esperienza durante pandemia, doversi prendere le distanze è qualcosa totalmente nuovo per loro. Secondo rivelato loro parenti, in tutto il suo matrimonio non avevano superato a notte a parte. Ora questa sarà una notte per no dimenticare.

(function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));