Ci sono amori che durano per tutto vita, tant’è che quando si perdono per cause inevitabili, il dolore sembra essere eterno. Un gruppo di nonni oltre 90 anni che hanno perso il loro mogli hanno deciso di fare un viaggio Entra amici per celebrare il suo “ultimo evvivaCome lo chiamavano.

L’amore della loro vita non è più con loro, ma hanno se stessi, così hanno preso il iniziativa a partire dal alzarsi loro spiriti e prendi una possibilità su un file scorso avventura. Questa commovente storia è stata narrata dal consulente di viaggio Julie Pflaumer, A chi Jack, uno di questi nonni, ha chiesto pianificare suo attraversamento.

“Ascolta, ‘Julie, Julie, Julie‘di una voce vecchia sconosciuta. C’era solo un’aura di amicizia nella prima frase. Ha spiegato di essere un pilota veterano di 90 anni che vive in una struttura di residenza assistita in Firenze, Oregon. Sono nel nordest di Wyoming (per 1.390 chilometri di distanza), quindi mi chiedevo come mi ha trovato “, ha detto Julie.

Julie Pflaumer

“Ha continuato a spiegare che voleva andare Reno Air Races (in Nevada) questo autunno e ha detto che una signora che lavora nella sua struttura le ha detto che aveva bisogno di contattarmi per i suoi piani di viaggio. Voleva portare con sé i suoi amici (94 anni e 96 anni) “, ha continuato.

“Verso la fine del nostro discorso, ha detto che lui ei suoi due amici avevano perso le loro mogli e che questo viaggio avrebbe dovuto essere il loro ‘ultimo evviva‘. Ha spiegato come dopo la morte di sua moglie, è stato sopraffatto dal tristezza, finché un giorno decise che era ora di fare la valigia e la sua federa preferita per trasferirsi in un casa di riposo. Voleva passare i suoi ultimi giorni con altre persone. Quello toccato me cuore“Ha aggiunto.

I nonni pianificarono un viaggio insieme dopo aver perso le mogli. Hanno celebrato il loro "ultimo evviva" 25
Julie Pflaumer

Da allora Julie ha iniziato a pianificare il viaggio a partire dal Jack ei suoi amici, ma non sarebbe stato facile a causa del restrizioni del pandemia. Infatti, quando lei lo ha richiamato pochi giorni dopo, per raccontargli del avanza, il notizia non erano così positivo perché il viaggio più vicino che ha fatto loro è stato per la primavera.

“È arrivato lunedì ed ero entusiasta di chiamarti di nuovo per farti sapere che i biglietti sarebbero stati disponibili per l’acquisto nel corso della giornata. primavera. Ma il suo tono è rattristato. Uno dei suoi amici era malato ed è stato trasferito a Ospedale. Jack Non sapevo se avrei visto il suo amico e la sua risposta al mio dire quando i biglietti sarebbero stati disponibili è stata: “Potrei anche non essere qui per allora”, ha detto Julie.

“Ho detto, ‘Oh, non dirlo, Jack!’ Ma non potevo discutere. Nessuno di noi sa quando il tempo sta per scadere. Dopo indagare un po più, Ho promesso che mi sarei ricontattato non appena le cose fossero state disponibili “, ha aggiunto.

I nonni pianificarono un viaggio insieme dopo aver perso le mogli. Hanno celebrato il loro "ultimo evviva" 27
Julie Pflaumer

Attraverso un gruppo in Facebook a partire dal agenti di viaggio trovato un’opzione per i nonni, anche se sarebbe un po ‘ rischioso. È riuscito a trovare il contatto di a servizio di aeroplani biplani. Persino, molti di questi agenti dopo aver appreso la storia hanno deciso di aiutare Julie e raccolto il i soldi per il Biglietti.

I nonni pianificarono un viaggio insieme dopo aver perso le mogli. Hanno celebrato il loro "ultimo evviva" 29
Julie Pflaumer

“Ho contattato la signora del centro di soggiorno assistito Gli avevo dato il mio nome in primo luogo e gli avevo detto l’idea. L’ha adorato e si è offerta di aiutare con la sorpresa. Ho parlato con la compagnia di biplani, che lo adorava anche lui. Si sono persino offerti di consegnare il file certificati a partire dal presente e fare una presentazione quando le restrizioni di COVID-19 permesso. Ho raccolto soldi dai miei amici e abbiamo scritto una lettera a JackHa detto Julie.

I nonni pianificarono un viaggio insieme dopo aver perso le mogli. Hanno celebrato il loro "ultimo evviva" 31
Julie Pflaumer

“È arrivato il grande giorno e ho ricevuto questi fotografie sul installazione. Grandi sorrisi e quello che sembrava spazzare via lacrime. Mi ha reso felice cuore. Jack Ha detto che erano tutti riuniti e che non era sicuro di cosa stesse succedendo (…) Non potevano crederci. Erano molto eccitati “, ha continuato.

Jack mi ha detto che c’è solo intorno al 10% delle persone in questo mondo che farebbero cose speciali come questa per gli altri. Ha detto che non avremmo potuto scegliere una sorpresa migliore “, ha concluso.

I nonni pianificarono un viaggio insieme dopo aver perso le mogli. Hanno celebrato il loro "ultimo evviva" 33
Julie Pflaumer

Hanno adempiuto al loro sognare.

(function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));