L’amicizia è qualcosa che molti sono grato, perché, per essere in grado di avere un gruppo di amici che sosterrà, ascoltarvi e darvi anche l’incoraggiamento e il sostegno a tutti i progetti che si impegnano in qualcosa che è estremamente speciale e vale la pena di conservare.

Pertanto, quando ci sono persone che oltre ad essere legati a certi aspetti della nostra vita, sappiamo che abbiamo trovato un paio di buoni amici in loro e non dobbiamo lasciarli andare, ma piuttosto crescere quel rapporto e godere la vita, come si fa con Aaron Friesen.

Allegro e coraggioso di fronte alle avversità

Aaron Friesen, è un giovane di 21 anni che vive a Edmonton, capitale dell’Alberta, in Canada, e, purtroppo, soffre di paralisi cerebrale spastica bilaterale, originato dalla mancanza di ossigeno alla nascita e a causa di questo è visto nella necessità di usare una sedia a rotelle, perché le loro gambe sono i più colpiti da questa condizione.

A differenza di quello che molti pensano, dipendono sempre da una sedia a rotelle per Aaron non è sinonimo di voler ricevere pietà o migliaia di attenzioni, di quelli intorno a lui; al contrario, egli vuole dimostrare che può essere trattato come un pari, e che giorno per giorno le attività degli altri sono possibili anche per lui, anche se costerà di più tempo per realizzarle.

Sono stato in una sedia a rotelle per tutta la mia vita. Alcune persone piace sentirsi dispiaciuto per me o si sentono che dovrebbero farlo. Tuttavia, la mia famiglia e gli amici sanno che questo non è ciò che voglio. Quello che voglio è che tu mi tratti come se si appartiene e fanno un grande lavoro.

—Aaron Friesen

Lui si è circondato di sé con persone meravigliose

Aronne e i suoi amici nella cascata della Grotta Canyon

Aaron e la sua famiglia, di solito andare in chiesa gli eventi, e fu lì dove ha incontrato un gruppo di ragazzi che in seguito ha cominciato a fare escursioni in città, in modo che, gradualmente, sono diventati inseparabili.

Friesen, insieme con i suoi amici di Willy Peters, Cornie Klassen, Benny Thiesen e Alvin Lupo che ha vissuto decine di avventure, nonostante il fatto che le loro personalità sono così diverse e di interessi che a volte non sono d’accordo, possono sempre trovare un modo per fare il meglio di ogni una delle uscite che fanno.

Direi che siamo un gruppo molto unito. Sappiamo da molto tempo fa e abbiamo fatto alcune cose piuttosto folle. La nostra amicizia è abbastanza impressionante, e sicuramente si nota quando uno di noi è mancante.

—Alvin Lupo, amico di Aronne

Ha dato ad Aronne una delle migliori esperienze

Aronne e i suoi amici a fare una gita al Grotto Canyon

Durante i primi giorni di agosto, questo gruppo di ragazzi ha deciso che era un buon momento per fare una passeggiata fino alla cascata Grotta Canyon, per cui c’è da camminare vicino a 4 km escursionismo. Per Aaron è stata una sfida, perché il fatto di essere in una sedia a rotelle impedisce di determinate attività; tuttavia, i loro amici, che non consente di non andare, così hanno deciso di turno, spingendo la sedia.

All’inizio non è stato semplice, ma l’avanzata, la strada diventa più roccioso e con un sacco di piste, così ho dovuto trovare un modo per essere in grado di portare Aaron fino alla cascata.

All’inizio, i ragazzi stavano prendendo a turno, utilizzando la forza bruta e ha cercato di spingere la mia sedia su per la montagna. È diventato rapidamente molto evidente che questo non era andare a lavorare, soprattutto ora che la mia sedia a rotelle è stato zoppicando con tre pneumatici. Stavamo andando ad avere per fare questo in un altro modo. Lo ammetto, ero un po ‘ nervoso. Sempre io quando facciamo queste escursioni. Tuttavia, è molto divertente. Le risate, l’adrenalina e il senso di realizzazione che si ottiene dopo aver completato un compito come questo è incredibile. Voglio dire, io sento di aver raggiunto molte sedie a rotelle a cascata.

—Aaron Friesen

Quelli che li videro sulla strada incoraggiandoli a continuare

Aaron Friesen nella cascata della Grotta Canyon

Un momento dell’anno in cui Edmonton ha una buona luce del sole e di un clima piacevole, c’erano anche altre persone hanno camminato o di ritorno dalla Grotta Canyon, così quando ho visto questo gruppo di amici non esitate a incoraggiarli a continuare, e anche detto Aaron che i suoi amici sono stati eccezionali.

I miei amici sono fantastici!!! Un grande grazie a Dio per avermi dato un gruppo di sostegno in modo eccellente, che mi ha aiutato a guadagnare la fiducia, il coraggio e la forza necessaria per vivere una vita piena.

—Aaron Friesen

Infine Aaronne e i ragazzi si avvicinò alla cascata dove hanno trascorso una piacevole ora e non ha esitato a scattare qualche foto, perché qualcosa di simile che era degno di memorarse per tutta la vita, perché l’amicizia non solo rende le frasi più semplici, ma anche allargare la felicità e gli obiettivi raggiunti.