“Mi sento euforico!”, Ha detto l’attore noto anche per aver interpretato Magneto nella saga degli X-Men, che si è offerto volontario. Cerca di ispirarci in modo che non abbiamo paura di essere vaccinati.

Mentre entriamo negli ultimi giorni di questo strano 2020, possiamo tutti sottolineare con gioia e fiducia che il tanto atteso vaccino COVID-19 è già tra noi. In alcuni paesi ci vorrà un po ‘più di tempo per arrivare rispetto ad altri, ma è già incoraggiante vedere le foto che in posti come il Regno Unito la campagna di vaccinazione è già iniziata.

@IanMcKellen

Molto nello stile drammatico e un po ‘spettacolare degli inglesi, la campagna è iniziata con l’immagine di uno degli attori più famosi e amati dell’isola britannica, che riceve la puntura al braccio.

Ian McKellen ha già ricevuto il vaccino contro COVID-19.  A 81 anni, Gandalf è protetto 25
@IanMcKellen

Questo non è altro che Sir Ian Mackellen, adorato nel suo paese natale per numerosi programmi televisivi, oltre che per essere uno degli interpreti shakespeariani più celebrati della storia. Per il resto degli abitanti del pianeta terra, potresti avere familiarità con un personaggio chiamato Gandalf, o forse un altro, noto come Magneto.

“Mi sento euforico. Mi sento molto fortunato che abbiamo il vaccino. Non esiterei a consigliarlo a chiunque ne fosse interessato. Chiunque sia vissuto tanto a lungo quanto me lo ha fatto grazie al fatto di aver avuto accesso ai vaccini precedenti “.

–Sir Ian Mackellen, nel suo Twitter

Ian McKellen ha già ricevuto il vaccino contro COVID-19.  A 81 anni, Gandalf è protetto 27
@IanMcKellen

Parte dell’intenzione che sta dietro a mostrare la vaccinazione di questo amato personaggio è di fugare i dubbi di alcune persone che hanno mostrato una certa riluttanza a farsi vaccinare. Alludono al fatto che il tempo impiegato per sintetizzare il vaccino è stato troppo breve, il che, a loro avviso, significherebbe che non è stato completamente testato. Alcuni credono addirittura che questo possa significare una serie di effetti collaterali inaspettati.

Ian McKellen ha già ricevuto il vaccino contro COVID-19.  A 81 anni, Gandalf è protetto 29
@IanMcKellen

Quello che queste persone non tengono in considerazione è che il periodo di rapida sintesi, così come l’approvazione e l’attuazione del vaccino, non è stato affatto dovuto al processo svolto con meno professionalità. Processi come questo di solito richiedono anni più che altro perché non sempre ci sono risorse da risparmiare: a volte i ricercatori finiscono le risorse o devono uscire per trovare un nuovo investitore.

Ian McKellen ha già ricevuto il vaccino contro COVID-19.  A 81 anni, Gandalf è protetto 31
@IanMcKellen

Il vaccino COVID-19 di Pfizer ha iniziato il suo processo con un fondo multimiliardario.

Ian McKellen ha già ricevuto il vaccino contro COVID-19.  A 81 anni, Gandalf è protetto 33
@IanMcKellen

Ciò significava che il processo più lento e dispendioso in termini di tempo (la produzione del vaccino in quantità industriali) poteva essere eseguito senza alcun problema. Ciò che Gandalf / Magneto ha voluto sottolineare facendo volontariato è che non c’è nulla da temere. Lui stesso dice al virus che non passerai!

(function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));