La quarantena non è stato facile per i più piccoli Hayden, che con la sua condizione ha avuto la crisi di questa pandemia. Tuttavia, con il suo amico bob Marley speranze per affrontare la situazione.

Per affrontare l’isolamento sociale durante questa pandemia non è un compito facile, e ci sono quelli che stanno peggio di altri. Hayden è un piccolo di 4 anni con autismo non verbale che ha sconvolto la vostra routine per questa crisi di salute ed è stato molto sopraffatti da tutto questo. Ma ora hai un nuovo amico per essere tranquillo.

Questo nuovo compagno è Marley, un cucciolo golden retriever che vi accompagneranno in questi giorni difficili. La cosa più impressionante di tutte è stata la reazione del ragazzo per conoscerlo. I suoi occhi e il sorriso ha parlato per lui.

Carl Morrison
Il bambino con autismo non verbale e ha ricevuto un nuovo migliore amico. I suoi occhi e il sorriso ha parlato per lui 12
Carl Morrison

“Il mio bambino di 4 anni che ha l’autismo e non verbale. Hai un nuovo amico, Marley,” scrive a suo padre, Carl Morrisonnel suo account sul social network Twitter, dove ha pubblicato il video del primo incontro di questi due amici.

(embed)https://www.youtube.com/watch?v=Ooku5vi8Cys(/embed)

Questo padre di Enniskillen, Irlanda del nordprese l’iniziativa regalo per il vostro bambino questo peloso, per quel giorno, durante il blocco sono stati più amichevole per lui. E non è che Hayden, a causa della sua condizione di non essere in grado di parlare, avete bisogno di una routine per essere in grado di controllare la loro crisi.

Il bambino con autismo non verbale e ha ricevuto un nuovo migliore amico. I suoi occhi e il sorriso ha parlato per lui 14
Carl Morrison

Ed è che, durante la quarantena, il piccolo ha interrotto i loro soliti percorsi per la scuola, per visitare i nonni e tutto quello che ho usato per fare in giornata. Ma spero che questo aiuta.

Il bambino con autismo non verbale e ha ricevuto un nuovo migliore amico. I suoi occhi e il sorriso ha parlato per lui 16
Unsplash

“Ho usato per andare a scuola ogni giorno, per i due nonni in determinati giorni. Vorrei andare al parco o andare per una nuotata, così mi sono sentito molto frustrato di essere intrappolati in casa. Ho avuto un sacco di convulsioni. Dal momento che abbiamo il cane, si è risolta molto meglio e ha meno crisi”, ha detto Morrison Daily Mail.

Il bambino con autismo non verbale e ha ricevuto un nuovo migliore amico. I suoi occhi e il sorriso ha parlato per lui 18
Carl Morrison

Come spiegato, è raro vedere nel piccolo reazioni di gioia, come quando ha avuto il suo primo incontro con Marley. Anche se non dice quanto era felice, è chiaro che lei amava incontrare il suo nuovo amico.

Inoltre, tutti i social network amato il tuo sorriso, in modo che il video è diventato molto popolare.