Il piccolo Steve era solo e aveva un osso rotto, ma la sua vera sfortuna era quella di appartenere a un proprietario senza cuore.

Tutti noi che abbiamo animali domestici sappiamo che hanno adottato un cane o comprare un gatto è molto diverso dall’acquistare un giocattolo o un’auto. Se questo va male o si è rivelato non essere come ci aspettavamo, restituirlo o buttarlo via non è un’opzione. Possedere un animale domestico è un impegno a lungo termine, in cui ci impegniamo a proteggerlo e ad essere presenti quando avrà bisogno di noi, fino alla fine della sua vita relativamente breve.

Unsplash – immagine di riferimento

Questo è in teoria. Il numero di storie di cattivi proprietari cresce su Internet. Almeno servono a quelli di noi che fanno un buon lavoro ea volte ne dubitano, per riflettere su quanto siamo bravi proprietari e su come possiamo essere migliori. La storia di Steve, un cucciolo di due anni salvato dalle strade dell’Inghilterra, ci mostra che la crudeltà non conosce limiti.

Il tenero Steve è stato trovato dai soccorritori in una strada di Londra, legato a un palo. Quando hanno cercato di aiutarlo, il cucciolo ha resistito. I suoi gemiti di dolore mostravano che la sua cosa non era solo la paura degli estranei: questo cane era ferito. E non solo nella fiducia, per aver avuto un proprietario così crudele.

Il cane era legato a un palo con una gamba rotta.  I medici gli hanno dato l'aiuto che il suo padrone gli aveva negato 17
@RSPCA

Quando è stato portato alla RSPCA Veterinary and Dog Support Association, una rapida diagnosi ha prodotto ciò che tutti sospettavano: Steve ha subito un grave infortunio.

Il cane era legato a un palo con una gamba rotta.  I medici gli hanno dato l'aiuto che il suo padrone gli aveva negato 19
@RSPCA

Il cucciolo aveva una gamba rotta, che richiedeva cure e aiuto immediati. Invece, il suo proprietario originale lo ha semplicemente legato a un palo e ha continuato la sua vita. Se non fosse per la gentilezza degli estranei, forse non parleremmo nemmeno di lui:

“Il povero Steve soffriva di molto dolore alla gamba, ma invece di ricevere aiuto era stato legato a un palo. Mi spezza il cuore pensare che qualcuno potrebbe abbandonarlo proprio così quando aveva chiaramente bisogno del nostro aiuto. I miei colleghi dell’Harmsworth Animal Hospital hanno fatto un lavoro incredibile nel curarlo. “

–Ispettore RSPCA Grace Harris-Bridge per Daily Mail–

Il cane era legato a un palo con una gamba rotta.  I medici gli hanno dato l'aiuto che il suo padrone gli aveva negato 21
Unsplash – immagine di riferimento

Sfortunatamente, Steve non aveva un chip, quindi i gestori non sono stati in grado di trovare il luogo in cui si trovava il suo proprietario. Portarlo davanti alla giustizia non sarà così facile. Tuttavia, possono essere contenti del buon lavoro che hanno fatto: grazie a questi gentili specialisti, Steve sarà in grado di abbaiare un altro giorno correndo dietro a uno scoiattolo.

(function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));