Emily Anderson (Scozia) ha insegnato al suo cagnolino Leo diversi trucchi durante la sua quarantena, e questo è uno dei suoi preferiti. Anche se oggi è difficile viaggiare, a quanto pare il cane non lascerà che lo escludano.

Il animali domestici sono alcuni dei pochi esseri che sono stati in grado di vedere nella pandemia un motivo per essere felice.

Perché? Perché con il parto i loro padroni sono stati costretti a restare a casa, potendo dedicare più tempo e amore ai propri animali domestici. Si sono già abituati a una loro presenza costante.

Immagine di riferimento. (DogTime)

Ma d’altra parte, questa situazione ha anche il suo punto oscuro. E se alla fine tornassimo alla “normalità” e le persone tornassero a lavorare di persona? Molti animali domestici ne soffriranno ansia, dal momento che i loro proprietari passeranno dall’essere a casa a scappare per gran parte della giornata.

E perché parlare di viaggi adesso, sì è il più complicato in termini di logistica. Anche se, naturalmente, gli animali domestici possono annusarlo e ce ne sono alcuni che sicuramente farebbero del loro meglio per non separarsi dai loro proprietari, proprio come questo piccolo cocker spaniel.

Ti presentiamo Leo, il cagnolino che ha imparato a sgattaiolare in una valigia. Emily Anderson (Scozia), sua madre, gli ha insegnato diversi trucchi durante la pandemia e uno di questi era la valigia, che apre e gestisce da solo.

Il cucciolo impara a nascondersi all'interno di una valigia con totale discrezione.  Non potevo sopportare che viaggiassero senza di lui 9
Emily Anderson

Usando il suo muso, Leo si apre completamente e poi si rannicchia nello spazio, chiudendo la porta e sparendo sul posto. In un video condiviso da Emily, il bambino viene mostrato mentre fa il suo buffo, e il momento più tenero è quando sporge la testolina con una dolce innocenza.

Con questo trucco, che è uno dei suoi preferiti, Leo ricorda costantemente al suo proprietario che non può fare un viaggio senza di lui, qualcosa per cui non lo perdonerebbe mai.

E beh, è ​​questione di guardare il video per capire che sarebbe impossibile lasciare questo peloso da solo!

(function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));