Marlene Cordeiro ha abbandonato la scuola all’età di 13 anni per dedicarsi alla pulizia ed è stata in grado di finire gli studi solo una volta che i suoi figli sono cresciuti. Roberta – la sua figlia maggiore – è molto consapevole dei sacrifici dietro il suo successo, motivo per cui le ha dedicato il suo giorno speciale.

Quando cerchiamo persone in cui ci ispirano Per raggiungere gli obiettivi, è molto comune guardare esempi di persone di successo livello mondiale, ma Roberta Mascena, una giovane donna appena laureata all’università ha sempre saputo che chi era il suo più grande idolo era sua madre.

Roberta Mascena

Roberta, 25 anni, tutta la sua vita è stata ispirata da sua madre, Marlene Cordeiro de Oliveira. La sua storia di sacrificio l’ha incoraggiata a essere sempre una persona migliore e ad imparare cos’è il vero lavoro. Marlene non aveva lo stesso privilegi che sua figlia, all’età di 13 anni, è stata costretta a lasciare la scuola e dedicarsi alle pulizie come collaboratore domestico.

La donna si sarebbe trasferita da adulta a San Paolo, dove avrebbe incontrato Roberto Mascena de Lima, dal quale avrebbe avuto sua figlia, Roberta. La donna da quel momento voleva che la sua bambina avesse la migliore vita possibile, uno che non avrebbe mai potuto avere.

Il giovane indossa un'uniforme di pulizia alla sua laurea per onorare sua madre. Lavora in bagno 17
Roberta Mascena

Vedere i propri sogni diventare realtà in Roberta l’ha resa molto felice e l’ha motivata a farlo Finisci la scuola. In questo momento, la figlia assume un ruolo estremamente importante, perché avrebbero studiato insieme e così lo avrebbe aiutato a finire i suoi studi. Questo avrebbe fatto sentire la giovane donna estremamente orgogliosa di sua madre, che non voleva limitarsi a nulla, nonostante tutto il tempo che era passato.

“Quando ero in terza media, ho aiutato mia madre a studiare. Studiava EJA alla Escola Barão do Rio Branco. Non ne sapevo molto, ma ho aiutato il più possibile. Ricordo che è uscita dagli esami di matematica super felice perché ha ottenuto i voti più alti in classe ”.

–Roberta Mascena a Globo–

Roberta sognava di studiare pedagogia così i suoi genitori hanno fatto tutto il possibile per pagarsi la laurea. Marlene lavorava come custode delle pulizie da 10 anni e Roberto era un tassista, quindi l’umile famiglia ha fatto grandi sacrifici.

Il giovane indossa un'uniforme di pulizia alla sua laurea per onorare sua madre. Lavora in bagno 19
Roberta Mascena

Finire la gara è stato fantastico sollievosia per Roberta che per la famiglia, ma la tanto attesa laurea sarebbe avvenuta senza la presenza dei genitori a causa di la pandemia. Tuttavia, la figlia avrebbe un piano per farlo rendergli omaggio a sua madre, la figura più importante di tutta la sua vita.

Durante Servizio fotografico, dove se potessero andare i genitori, Roberta saltò il protocollo e si tolse la vestaglia per mostrare che sotto era vestita con il l’uniforme da bidello di tua madre. Tutti furono sorpresi, ancor di più Marlene che vedendo questo gesto scoppiò in lacrime, lasciando un’immagine che passerà ai posteri.

Il giovane indossa un'uniforme di pulizia alla sua laurea per onorare sua madre. Lavora in bagno 21
Roberta Mascena

Roberta dice che indossare quell’uniforme è molto eccitante per lei, la riempie orgoglio e non riuscivo a trovare un momento migliore per usarlo. Assicura che se il mondo conoscesse sua madre si innamorerebbe di lei, perché nonostante abbia un’infanzia molto dura, sembra essere la donna I più felici del mondo e capace di realizzare tutto ciò che viene proposto.

(function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));