Il libro della vita, il film per vedere il Giorno dei Morti 1

Il libro della vita, il film per vedere il Giorno dei Morti

Anche se non vediamo l’ora di Halloween per travestirci, nel folklore messicano abbiamo una celebrazione capace di portare in vita gli antenati che sono andati lontani: il Giorno dei Morti.

Si tratta di una celebrazione ricca di colore, deliziosa gastronomia, un sacco di carta tritata e le famose poesie chiamate teschimotivo per cui si è diffusa in più paesi che vengono a ricordare il loro defunto.

Il film americano Coco e la produzione messicana D’a de Muertos ritraggono questo festival in termini spettacolari, ma questi non sono gli unici o il primo. Nel 2014 il regista Jorge R. Gutiérrez e Guillermo del Toro ci hanno portato Il libro della vita.

1. Una scommessa tra Catrina e Xibalbà

Anche se Manolo e Joaquin sono migliori amici, c’è un ostacolo che li volte l’uno contro l’altro: sono innamorati della stessa ragazza, Maria. Approfittando della celebrazione, i rappresentanti della Terra dei Rimesti e dei Dimenticati, della Catrina e della Xibalbà, fanno una scommessa per divertirsi: con chi starà Maria?

Ma invece di lasciare che le cose prendano il loro corso naturale, Xibalba, incapace di sopportare il pensiero di perdere, interviene per prendere la vita di Manolo e quindi vincere la competizione.

2. Sponsorizzato da Guillermo del Toro

Giorno del film morto, Il libro della vita; Guillermo del Toro

Sebbene del Toro sia un regista di fama mondiale, ha i piedi ben piantati a terra e non esita per sostenere i talenti messicani in qualsiasi campo, che si tratti di scienza, sport o arte.

In questa occasione aiutò il regista Jorge R. Gutierrez a realizzare il suo sogno di portare il Giorno dei Morti sul grande schermo.

Il film è così ben fatto che ha avuto cinque nomination annie Awards e ha vinto la categoria di Best Character Design.

3. L’antenato del Coco

Film del giorno dei morti, Il libro della vita; Coco

Può essere il film del Giorno dei Morti più popolare, ma questo non significa che sia l’unico o gli altri che non ne vale la pena.

Il libro della vita è stato pubblicato quattro anni prima della produzione della Pixar e anche se molti dicono che Coco è una copia del primo e che non c’è nulla di nuovo da vedere, la verità è che non sono simili. Se gli dai una possibilità, andrai in una storia sconosciuta e accattivante.

4. Un cast di lusso

Giorno del film morto, Il libro della vita; Maria, Manolo e Joaquen

Anche se si tratta di un’animazione in cui non vediamo il volto delle nostre celebrità preferite, solo sentire la loro voce è sufficiente.

Channing Tatum, zoe Saldaàa, Diego Luna, Kate del Castillo, Ron Perlman, Christina Applegate, Ice Cube, Danny Trejo e persino Plìcido Domingo sono alcune delle celebrità che hanno prestato il loro talento per produrre.

5. La vita deve essere celebrata

Il giorno del film morto, Il libro della vita; Manolo

In linea di principio si pensava di chiamarlo Giorno dei morti o El Matadorma il team di produzione ha deciso che non volevano enfatizzare la morte, perché ciò che la data è circa è celebrare vita, anche se il suo nome sembra dire il contrario. Beh, dicono là fuori: chi non muore chi se ne va, solo chi dimentica morire.

6. Creep dei Radiohead in versione mariachi

Se pensavi di aver sentito tutto, potresti aver bisogno di ascoltare la versione mariachi della canzone classica dei Radiohead per cuori spezzati, Creep.

Ma questo non è l’unico gioiello dell’udito che il regista ci ha dato, possiamo anche sentire Cute0to con Plàcido Domingo e Non può aiutare ad innamorarsi di Elvis Presley.

7. Non ci poteva mancare il potere femminile

Day of the Dead Film, The Book of Life; Maria

Questa non è una storia d’amore e Mary non è una semplice damiera in attesa che le sue prospettive combattano per ottenere la sua attenzione e rimanere con il più “maschio”. Lei è una miscela di Megara e Bella, sa come prendersi cura di se stessa, le piacciono i libri e l’arte, tutto ciò che fa crescere la sua anima e il suo cervello in modo da non dipendere da nessuno, in più lei è una di quelle ragazze che prendono le pugnie della sua vita.

Guarda il trailer e fai un weekend al cinema

Controlla anche

21 Tatuaggi ispirati ai cartoni animati di Cartoon Network 5

21 Tatuaggi ispirati ai cartoni animati di Cartoon Network

I tatuaggi sono l’arte che amiamo e le nostre mamme odiano, eppure siamo abbastanza coraggiosi …

Trucco per chi non vuole vestirsi ad Halloween 6

Trucco per chi non vuole vestirsi ad Halloween

L’essenza di Halloween può essere riassunta in quattro cose: film horror, dolci, mamma che ci …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *