“Sono sicuro al 99% dell’esistenza della percezione extrasensoriale”, ha dichiarato Brian Josephson.

Il fisico britannico Brian David Josephson è una di quelle persone che parlano e poi il resto sta zitto. Non perché metto a tacere gli altri in modo autoritario o permetto ad altri di farlo. No, ha un modo più sottile di farsi sentire anche per lunghe ore, se necessario.

Brian Josephson

Perché con solo la loro conoscenza, la loro intelligenza e il loro contributo alla scienza a loro favore, questo Premio Nobel fa sì che il pubblico sia silenzioso e allo stesso tempo entusiasta di sentire la sua voce.

Il Premio Nobel per la Fisica afferma che la telepatia e la precognizione esistono. Ci sarebbero prove affidabili 10
nobelprize.org

Perché questo professore in pensione dell’Università di Cambridge e attuale responsabile del progetto di unificazione della materia mentale nella Teoria della Materia Condensatamerita il suo Premio Nobel per la Fisica dopo le sue varie indagini, e soprattutto per la sua famosa Effetto Josephson. Secondo il quale, una corrente elettrica può fluire tra due elementi di materiale superconduttore separati da un leggero e sottile strato isolante, senza subire sorprendentemente alcuna resistenza elettrica un po’.

Il Premio Nobel per la Fisica afferma che la telepatia e la precognizione esistono. Ci sarebbero prove affidabili 12
Più vicini alla verità

Ha vinto il primo premio nel 1973Questo lo rende un’importante autorità nel mondo della fisica, e richiama l’attenzione su di sé come una delle poche autorità in questo settore ad aver parlato di parapsicologia o dei cosiddetti effetti paranormali. Che, tra l’altro, ha generato le critiche dei suoi colleghi.

Il Premio Nobel per la Fisica afferma che la telepatia e la precognizione esistono. Ci sarebbero prove affidabili 14
Più vicini alla verità

Egli risponde che queste critiche arrivano perché hanno paura che se parlano per cose come la telepatia, perderanno prestigio e finanziamentiHa detto che ce ne sono molti altri che sono d’accordo con l’esistenza della parapsicologia e la nascondono per non subirne le conseguenze.

Da parte sua, in un’intervista con Più vicini alla veritàJoseph ha citato prove di studi con numeri generati casualmente, in cui sono stati dimostrati effetti ripetuti, precognitivi e telepatici. Assicurare che il I tassi di successo in termini di percezione extrasensoriale sono statisticamente rilevanti. E’ sicuro al 99% che questi effetti esistano, e che la psicocinesi sarebbe forse la prova più debole.