A causa della crisi economica provocata dalla pandemia COVID-19, migliaia di studenti hanno abbandonato gli studi, o per trovare un modo per aiutare a casa o perché le loro borse di studio sono state annullate.

Dopo aver appreso di questa situazione, Henry Darby, preside della North Charleston High School, ha deciso di aiutare i suoi studenti. Per raggiungere questo obiettivo, ha ottenuto un secondo lavoro in un centro commerciale, dove si occupa della sistemazione degli scaffali e dell’aggiornamento dei prezzi per ogni prodotto. Lo stipendio che guadagni qui viene donato agli studenti a basso reddito.

Un gesto di solidarietà

Darby non poteva essere indifferente nell’apprendere le esigenze finanziarie dei suoi studenti, soprattutto quando alcuni non avevano nemmeno un posto dove dormire.

Aveva due studentesse che dormivano sotto il ponte e c’era un’altra situazione in cui un’ex studentessa e sua figlia stavano dormendo nella loro macchina.

Per aiutare a mitigare la sua situazione, ha ottenuto un secondo lavoro come operaio di un supermercato. Con lo stipendio ottenuto in questo posto, iniziò a fare la spesa e ad aiutare con il pagamento degli affitti e delle tasse scolastiche per alcuni studenti.

Il mondo ha bisogno di più persone come questa

Henry Darby, preside della North Charleston High School, in posa per una fotografia

La cosa migliore è che Darby è diventato una figura da seguire e dopo che alcuni studenti hanno lasciato il suo secondo lavoro, si sono arruolati per lavorare al suo fianco.

La sua storia non è passata inosservata e Darby ha ricevuto il sostegno di altri che lo hanno aiutato a creare un account GoFundMe per raccogliere fondi. Inoltre, il direttore del supermercato dove lavora gli ha dato un assegno di 50.000 dollari. Come se non bastasse, la sua bontà è riconosciuta nei social network e nei vari media, che gli forniscono uno spazio per condividere la sua vita e il suo apprendimento.