Un’iniezione che funzionerebbe anche contro i nuovi ceppi rilevati nel Regno Unito e in Sud Africa.

La battaglia sanitaria e medicinale contro la pandemia di coronavirus è in uno dei suoi momenti più decisivi. Perché è arrivata la data di vaccinazione degli abitanti. I vaccini di Oxford, Pfizer e russi sono stati esportati in diversi paesi per essere utilizzati nei settori della popolazione che ne hanno più bisogno. E tra questi compare anche il vaccino mRNA sviluppato da Moderna contro COVID-19, che ha ricevuto l’approvazione dalla Commissione Europea per le sue formule mercoledì, secondo Reuters.

iStock

Un’iniezione e una soluzione biotech americana che si mostra molto promettente, dopo essere stata valutata positivamente dopo poche settimane di sviluppo. Oltre al fatto che secondo le stime dell’azienda, questo vaccino potrebbe Offrirà protezione fino a un paio di anni, secondo quanto affermato dal presidente esecutivo di Moderna, Stéphane Bancel, che ha anche sottolineato che mancano ancora i dati per fare una stima più precisa.

“Lo scenario da incubo che è stato descritto dai media in primavera, quando si diceva che questo vaccino avrebbe funzionato per un mese o due, è escluso, a mio parere (…) La diminuzione degli anticorpi generati dal vaccino avviene molto lentamente in esseri umani (…) crediamo che ci sarà protezione potenzialmente per un paio d’anni “

– disse Stéphane Bancel, Amministratore delegato di Modena, a un evento organizzato dal gruppo di servizi finanziari Oddo BHF, come riportato Reuters

Il vaccino Moderna proteggerà per 2 anni.  E sarà efficace contro le nuove varianti di COVID-19 13
EFE

Inoltre, la società ha affermato che stanno testando che il loro vaccino sarà efficace anche contro le nuove varianti di coronavirus che sono state rilevate nel Regno Unito e in Sud Africa. Promette di diventare un’opzione promettente data la preoccupazione che la comparsa di queste nuove varietà ha causato.

Il vaccino Moderna proteggerà per 2 anni.  E sarà efficace contro le nuove varianti di COVID-19 15
iStock

Per ultimo Stéphane Bancel ha previsto che Moderna è pronta a fornire tra 600 milioni e 1 miliardo di dosi del suo vaccino quest’anno. Ufficialmente, all’azienda viene ordinato di produrre 500 milioni di dosi, ma al Moderna sperano di poter raggiungere senza problemi la cifra dei 600 milionio anche di più.

(function(d, s, id){ var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) {return;} js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "https://connect.facebook.net/en_US/sdk.js"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));