Era la tendenza n1 in Messico questo fine settimana, generando un’opinione piuttosto divisa. Da “Stephen King è un genio malato”, a “non vedere queste stronzate”.

Quando sentiamo il genere horror, è quasi automatico per Stephen King a venire in mente. Egli è forse lo scrittore più riconosciuto del genere, e abbiamo già visto come le loro storie sono state portate sul grande schermo. Il più noto per il suo post ‘It’, ma ci sono state anche buone produzioni che Netflix stessa ha condiviso sulla sua piattaforma come 1922.

Forse ispirato dalla buona accoglienza che quest’ultimo aveva e da quanto bene il genere stia lavorando con serie come La maledizione di Hill House e Mariannehanno deciso di portare In The Tall Grass.

Netflix

Come abbiamo detto, un’altra storia scritta da King (lungo il lato di Joe Hill) che è stato rilasciato dal 4 ottobre. È incentrato sui fratelli Cal (Avery Whitted) e Becky (Laysla De Oliveira), che hanno sentito un ragazzino chiedere aiuto dopo essersi perso in un campo di erba alta.

"In The Tall Grass": il nuovo film horror Netflix scritto da Stephen King. Tesa e spaventosa 10
Netflix

Quando decidono di frequentarlo, le cose prendono una svolta sinistra che finisce per causare loro di perdersi nel sottobosco. I protagonisti si imbattono anche in altre persone che cercano anche di trovare i loro cari.

Per ora, le prime impressioni sono state piuttosto divise, non ci sono stati punti medi, c’è chi lo raccomanda vivamente e chi lo considera una perdita di tempo.

"In The Tall Grass": il nuovo film horror Netflix scritto da Stephen King. Tesa e spaventosa 12
Twitter
"In The Tall Grass": il nuovo film horror Netflix scritto da Stephen King. Tesa e spaventosa 14
Twitter

Quando mi imbatto in qualcosa di così discutibile il mio consiglio è sempre lo stesso: un film da mettere sulla nostra tv quando non c’è molto da guardare. Ha un povero 41% su Rotten Tomatoes e un 5.6/10 in IMDb. Ecco il trailer per vedere se può orribili: