La gravidanza è una delle fasi più memorabili della vita per le donne, la dolce attesa porta con sé molti cambiamenti emotivi e fisici, oltre a trasformare completamente la tua routine di cura personale, dal momento che non ti preoccupi solo del tuo benessere, ma anche per il tuo bambino.

Potresti pensare che le tue routine di cura della pelle o trucco non debbano cambiare durante la gravidanza, ma la realtà è diversa, poiché ci sono alcuni ingredienti cosmetici che devono essere sospesi permanentemente durante quei nove mesi e anche durante l’allattamento . Se ancora non le conosci, te ne diremo alcune, anche se ricorda che dovresti anche consultare il tuo ostetrico e il tuo dermatologo.

1. Retinolo

Proviene dalla vitamina A. È un ingrediente liposolubile e ha la capacità di modificare alcuni processi biologici, quindi è meglio sospenderne l’uso durante la gravidanza, poiché può influenzare la differenziazione cellulare della gravidanza e la visione del tuo bambino. Questa risorsa non si trova solo nei cosmetici, è presente anche in alcuni alimenti come paté e fegato.

2. Acido salicilico e glicolico

Donna incinta che applica creme davanti allo specchio

È quasi certo che tu abbia un paio di prodotti che contengono queste risorse, ma è sconsigliato utilizzarli durante la gravidanza, poiché possono influenzare notevolmente lo stato della tua pelle, poiché è molto più sensibile in quella fase, inoltre, può essere trasportata attraverso il sangue alla placenta e quindi raggiungere il feto, quindi la sua crescita può essere influenzata.

3. Idrochinone

Donna incinta che applica creme per il viso davanti allo specchio

Come il retinolo, è un derivato della vitamina A. Ha la funzione di trattare i problemi di iperpigmentazione cutanea ed è in grado di provocare malformazioni congenite. Per questo motivo è importante evitare di utilizzare prodotti con questo ingrediente.

4. Caffeina

Donna incinta che utilizza il suo mattarello di giada sul viso davanti allo specchio

La caffeina viene spesso utilizzata nelle creme per il corpo e nei prodotti per il viso per rimuovere la pelle arancione e il gonfiore sulle palpebre. Tuttavia, è necessario eliminare questa risorsa dalla routine, poiché è uno stimolante che raggiunge il flusso sanguigno. Nel caso decidessi di optare per l’allattamento al seno dovresti sapere che in questa fase non potrai utilizzare neanche questo ingrediente.

5. Oli essenziali

Ragazza incinta che indossa un abito floreale arancione e con i capelli sciolti

Non tutti gli oli essenziali dovrebbero essere eliminati dalla routine del viso, ma ce ne sono alcuni che è meglio non usare, soprattutto durante i primi mesi di gravidanza, poiché alcuni sono abortivi e altri stimolano le contrazioni uterine. Assicurati di non usare salvia, origano, chiodi di garofano, geranio, mentolo, ruta, rosmarino, assenzio, camomilla e sedano.