La mattina del 14 agosto, il giovane attivista svedese, ha intrapreso il suo yacht di viaggio per la conferenza sul riscaldamento globale, che si terrà negli Stati uniti.

Lo studente 16 anniGreta Thunberg, è diventato noto in tutto il mondo per il suo discorso in La conferenza delle Nazioni unite sul Cambiamento Climaticoterminata nel 2018.

È diventato una fonte di ispirazione per molti, è stato nominato per il Premio Nobel della pace nel marzo del 2019.

Attualmente è sulla strada per la Conferenza del Riscaldamento Globale delle Nazioni Unite in EE.NOI, e cosa c’è di così impressionante sul vostro viaggio, è che ha rifiutato di viaggiare in un aereo.

L’attivista ha deciso di sfoglia da Plymouth (Inghilterra) a New York (Stati uniti), in una barca che è usato solo da le energie rinnovabili.

“Io non ho mai fatto nulla di simile, non posso dire come sarà questa sfida, sto andando ad avere per capire.”

-Greta Thunberg-

Google Maps

Il motivo per cui ha scelto questo metodo di trasporto è abbastanza semplice; volare su un aereo produce un alta quantità di emissioni di carbonio e logicamente Greta non ti piace l’idea.

In realtà, non è la prima volta che si rifiuta di viaggiare in aereo a causa di questo.

Che è come è venuto l’idea di viaggiare sullo yacht “Malizia II”, con il marinaio tedesco Boris Herrmann, come capitano. Altri l’accompagnamento nella vostra avventura sono: suo padre, il proprietario della nave, e un regista.

Inizia l'avventura di Greta Thunberg. Un viaggio a zero emissioni di carbonio 8
Il Team Di Malizia

Si stima che il viaggio attraverso l’atlantico per due settimane e Boris, in un’intervista con la rivista tedesca Sportschau, menzionati, quali erano i loro pensieri e preoccupazioni su di esso.

“In caso di Greta venuto a sentire molto male, dovremmo tornare indietro, questo è chiaro. (…) Un viaggio di questo tipo, in genere, essere fatto in una barca normale, che dispone di aria condizionata, docce, ecc, non in uno, che produce poca energia tramite pannelli solari. (…) Vogliamo fare questo perché noi siamo grandi fan di Greta e vogliamo aiutarla in qualsiasi modo possibile.”

-Boris Herrmann per la rivista Sportschau-

Inizia l'avventura di Greta Thunberg. Un viaggio a zero emissioni di carbonio 10
PA Immagini

Se l’attivista adolescente è in grado di realizzare il vostro viaggio senza problemi, dopo la partecipazione alla conferenza in gli Stati uniti hanno in programma di continuare il nostro cammino verso il Canada, Messico e Cile.