• “Volevo ringraziare tutti coloro che stanno condividendo questo video qui”, dice Inma del video, in modo da eccitato


  • Per Inma ama fare video e di condividerli sui social network, ma sono stanco di chiedo sempre cosa accade a lui in faccia

Hai sentito mille volte il mantra che i social network sono sempre di cattivo Daenerys nella scorsa stagione di ‘Game of Thrones’, e altri mille volte di più grandioso di quello che sono, se si sa come sfruttarle al meglio. In questo dibattito, ognuno è giusto: perché, nello stesso modo in cui queste piattaforme che ci connette tutti via internet ci consentono di sperimentare un sacco di cose buone, dobbiamo riconoscere che hai dato anche qualche mal di testa. Perché i social network non sono altro che uno strumentoe alla fine , che cosa fare con loro, ha molto più a che fare con come siamo, con il pericolo della nato, che molti hanno accusato sui social network. Inma Franco, youtuber e tiktoker di Badajoz, è l’ultimo esempio di ciò che è bene e il male che può essere, allo stesso tempo, questo tipo di applicazioni.

Ha 20 anni e ha più di quattro anni, con il suo andirivieni, essendo molto attivo su internet. “Da quasi un anno fa ho iniziato a prendere un po’ più serio, anche se in TikTok sono stato circa tre anni, dal momento che l’applicazione è iniziato con Musicaly”, dice Yasss. “Quello che mi piace di più l’reti è che non mi hanno dato l’opportunità di incontrare un sacco di persone con cui condividere i gusti. Almeno, le persone che pensano che da dedicare a voi stessi di reti già hanno il diritto di criticarte in modo distruttivo”.

Il video virale di Inma, Franco

Domenica scorsa, Inma dedicato alcune parole di ringraziamento a tutte le persone che avevano condiviso il video, pubblicato originariamente nel TikTok, in cui ha spiegato la questione a cui si devono affrontare sempre a fare qualcosa in reti sociali: ciò che succede in faccia?

“Questa è la seconda e ultima volta che rispondo a questa domanda”, ha iniziato a dire di Inma, “e in ogni video viene questa domanda”. Il tiktoker ha deciso di spiegare quello che stava accadendo a lui in un modo molto sincero, che ha avuto un peso sul social network: “sono passato attraverso molte operazioni, perché a sette mesi è stato chiuso un osso morbido spot che dovrebbe essere stato chiuso un anno e la mia prognosi è stata o io o il mio cervello sarebbe cresciuto, ma la mia testa, in modo che io vorrei diventare un vegetale”, spiega. “I miei genitori, con tutto il dolore del mondo ha deciso di avere un intervento chirurgico e come risultato di questa operazione, la parte anteriore ottenuto all’interno, lo sguardo è abbassato di un paio di centimetri, il setto nasale è stato lasciato storto e ho seguito numerose operazioni per correggere tutti questi difetti”.

Alla fine del video, Inma non può trattenere le lacrime, confessando che fa male a essere deriso lei per il suo aspetto”, e che oggi si guarda allo specchio e non sai come ti accetti per come sei, e che la gente continua a chiedere questo, perché questa domanda mi da fastidio. Penso che per vedere meglio di me, e quindi forse non lo è, e tu non sai cosa mi odio per questo.”

Come è possibile che una persona arriva a odiare se stesso, e dire che nelle reti sociali con tanta naturalezza? Questa non è la prima volta che vediamo qualcosa, un paio di settimane fa, un’altra ragazza è stata riconosciuta in un video di TikTok di non essere carino solo perché era grasso. “Ho capito che il video di un giorno in cui mi sono sentito male e ho avuto modo di scaricarmi, e non mi aspettavo mai di avere più impatto positivo”.

Messaggi di amore, di sostegno e di incoraggiamento per Inma

“Ho fatto questo video, senza l’intenzione di vedere così tante persone, e quando ho iniziato a dire che aveva postato su Twitter mi è stato allucinante dal boom ha avuto”. Ho spiegato Inma. E non è che ci sono molti utenti che, dopo aver visto come sinceraba, volevano dargli un sostegno attraverso i social network.

Lei non può essere grati per tutti i messaggi che sono arrivati nelle ultime ore.

“Sono sempre stato giudicato dal mio fisico, infatti, è entrato nel mondo di YouTube per cercare di conoscere me stesso. Mi ha preso un lungo periodo di tempo accettare che non siamo tutti perfetti con le nostre imperfezionianche se ci sono giorni in cui vediamo tutto nero e qualsiasi sciocchezza ci interessa molto”, conclude dicendo Inma.