• Il documentario ‘Framing Britney Spears’ ha riaperto il dibattito su come la cantante è stata trattata all’inizio della sua carriera


  • Justin Timberlake e Britney Spears sono usciti tra il 1999 e il 2002

Sembra che, finalmente, Britney Spears sta recuperando la propria voce. Grazie a movimenti come #FreeBritney la cantante è passata dall’essere vista come “quella che si è rasata la testa nel 2007” a la donna che lotta per riavere la sua vita. Ed è che la cantante di “Baby one more time” sta per compiere 40 anni ma ha ancora suo padre come tutore legale, che la controlla giorno per giorno e gestisce i soldi, a causa dei suoi problemi di salute mentale.

La Spears ha detto più di una volta attraverso il suo account Instagram che è più felice che mai. A quanto pare, la cantante si sente pronta a riprendere il controllo legale della sua vita. Suo padre è il suo tutore legale dal 2008, e sebbene la diva pop abbia perso l’ultima causa contro suo padre e sia arrivata addirittura ad assicurare che non sarebbe mai più salita sul palco, ha iniziato a parlare della sua vita, noto a tutto grazie ai medici della comunicazione che hanno sfruttato tanto, per raccontare il loro punto di vista.

Pochi giorni fa il documentario è uscito negli Stati Uniti ‘Incorniciare Britney Spears’, che racconta la sua inarrestabile ascesa alla celebrità e il trattamento macho che ha ricevuto durante i suoi anni più difficili. Il documentario, prodotto dal New York Times, vuole spiegare al mondo perché la cantante è dove si trova oggi. Ha venduto cento milioni di dischi, ha vinto numerosi premi e riconoscimenti, ma ora vive praticamente rinchiusa a casa.

Britney Spears parla direttamente ai suoi fan tramite Instagram

Nel documentario, ovviamente, c’è anche una recensione sulla vita amorosa del cantante. Nel 1999, fu resa pubblica la notizia che Britney Spears usciva con il cantante e compagno d’infanzia del Mickey Mouse Club Justin Timberlake. Sono stati insieme tre anni. Si dice che Timberlake abbia dato al cantante il suo primo bacio. Andiamo, questa relazione era davvero importante per lei. Per un certo periodo sono stati considerati “la coppia perfetta”: biondi, belli, famosi e un po ‘ingenui.

Quando hanno tagliato, nel 2002, la stampa ha iniziato a creare notizie clamorose che, lette con i nostri occhi nel 2021, dopo una rivoluzione femminista e movimenti come #MeToo, hanno un cattivo odore. Per cominciare, i titoli indicavano Britney come la colpevole della rottura, per una presunta infedeltà che non è mai stata confermata. Così Timberlake raccolse il guanto di sfida che i media gli stavano lanciando e iniziò a trarre vantaggio dalla loro relazione appena conclusa. Nello stesso anno ha lanciato la sua carriera da solista.

In modo che anche la sua musica fosse ascoltata, Justin Timberlake ha iniziato a lanciare pullitas alla sua ex nelle sue canzoni e videoclip per continuare ad alimentare la polemica. Ha anche rilasciato interviste in cui, se richiesto, non ha esitato a dare la colpa alla Spears della fine della loro relazione. La stampa ha preso una posizione e ha deciso che avrebbe trattato il cantante di “Toxic” con meno rispetto e per migliorare la narrativa di essere il colpevole di spezzare il cuore del povero Justin.

Ora Justin Timberlake si scusa

Dopo la prima del documentario ‘Framing Britney Spears’, che offre un altro punto di vista di quella vicenda e delle conseguenze che il comportamento della stampa ha avuto sulla sua vita personale, Justin Timberlake si è scusato pubblicamente con Britney Spears e anche con Janet Jackson.

“Sento profondamente ogni volta nella mia vita che con le mie azioni ho contribuito al problema, ho parlato quando non giocavo o non difendevo ciò che era giusto. So di aver fallito. Capisco di essere mancato in quei momenti e in molti altri e che ho beneficiato di un sistema che approva la misoginia e il razzismo “, ha scritto sul suo account Instagram.

“In particolare, voglio chiedere scusa a Britney Spears e Janet Jackson, individualmente, perché ci tengo a loro, le rispetto e so di aver fallito. Mi sento in dovere di rispondere perché tutte le persone coinvolte meritano di meglio e perché questa è una conversazione molto ampia di cui voglio far parte “, ha continuato.” Sono molto preoccupato per il benessere delle persone che amo e di coloro che ho amato . Posso fare di meglio e farò di meglio “, ha concluso.

Molti fan del cantante hanno criticato il fatto che queste scuse siano arrivate così tardi, e proprio nel momento in cui la loro relazione era di nuovo nelle notizie. Per questo motivo, credono che le parole di Justin Timberlake siano di nuovo opportunistiche come lo erano allora.