• Essere una donna con un pene non ti rende meno di una donna; lo stesso vale se sei un uomo con una vagina


  • Ci sono troppe persone interessate sui genitali delle persone trans


  • La pubblicazione di Femminista Illustrato è stato criticato per ridurre tutto a tema trans al pene

I diritti delle persone trans stanno vivendo un momento critico. Mentre in Ungheria, ha decretato il divieto della sua esistenza, e negli Stati uniti la Corte Suprema si ferma un’azienda di essere licenziato per essere trans, in Spagna il PSOE ha promosso un’ideologia di parte e acientífico che colpisce la discriminazione fondata su una comunità già sufficientemente schiacciato in tutta la storia, e che costituisce una grave violazione della dignità di ogni persona che non è un cisgénero.

Il genere va da una parte, e la sessualità in altri

Nelle reti sociali, come sempre, la conversazione ruota intorno a delle persone trans, il fuoco dell’attenzione solo guardando i loro genitali. Basta andare con l’ultima pubblicazione della Femminista Illustratoun conto per quanto riguarda on Instagram seguita da più di circa 680.000 persone, in cui l’illustratore esprime il suo personale punto di vista, come una femminista lesbica. Secondo lei, “questi ragazzi (le donne trans con il pene) perseguitare lesbiche e li accusano di tránsfobas quando si rifiuta”.

Non è l’unico. Ci sono molte persone preocupadísimas dai genitali di persone trans e non binario, e attorno ad esso sono sostenuto numerosi attacchi ai loro diritti. C’è un certo peso storico in questa diversione dell’attenzione, perché il genere di persone continua a essere determinante in relazione ai genitali. Nonostante il fatto che numerosi studi scientifici hanno smontato la correlazione pene = maschio e la vagina = donna, la mera esistenza di individui ermafroditi (nato con una anatomia sessuale o riproduttiva che non rientra nella tipica definizioni di “uomo” o “donna”), mostra che il genere va da una parte e della sessualità, dall’altro, e che non solo ci sono due opzioni per ogni categoria.

Per decenni, i bambini intersessuali sono stati mutilati per accogliere i vostri genitali in una qualsiasi delle etichette set. E quando sono cresciuti, sono stati sottoposti a trattamenti medici e ormonale per prevenire ulteriori incarnare la prova in sex/gender system non si adatta a tutti i corpi. Oggi, queste pratiche barbare, sono aboliti i paesi sviluppati, ma che non significa che la medicalizzazione di identità trans e non binario non funzionare al massimo delle prestazioni.

Se sei una persona trans in Spagna, è necessario dedicare molti anni della tua vita per convincere i medici e i giudici che sei

Il processo di essere una persona trans in Spagna e la “sorpresa”

Se sei una persona trans in Spagna, è necessario dedicare molti anni della tua vita per convincere medici e giudici che si sono. La legge prescrive un periodo di prova per le persone trans, come se per preparare un esame finale. Essi devono prima dimostrare che si sentono una “malattia” chiamata disforia –vale a dire, essi sono obbligati ad odiare il tuo corpo, che possono essere– e deve lasciare poi a vedere per due anni, che vivono con riguardo alla loro “gender-senso”. Ma il sesso non è un sentimento, è un’identità. Si sente euforico, triste, stanco… e come tutti i sentimenti, di inizio e fine. Ma uno non si avvia e basta essere un uomo, una donna, o di genere non binari.

Le persone trans e non binari sono stanco di spiegare che i genitali non sono una questione pubblica. Essere una donna con un pene non ti rende meno di una donna, di essere un uomo con una vagina non ti rende meno di un uomo. Per essere una donna trans intervenuto con una vaginoplastica non è più donna, o meglio un trans che quello che non passa attraverso la sala operatoria. Genitali, semplicemente, non definiscono chi sei. Un uomo cisgénero sottoposto ad una rimozione dei loro genitali a causa di una malattia non cessa di essere un uomo: l’identità di genere non è separato dal suo corpo con i suoi organi riproduttivi.

Non hai bisogno di un utero di una donna

Entro l’ossessione con i genitali di persone trans e non binario, uno dei più comuni è che nella cultura popolare e innumerevoli scherzi e prodotti culturali è stato chiamato “la sorpresa”. Con questo termine, che suona la luce, ma è profondamente retrograda, sono di solito persone di riferimento soprattutto per il pene di alcuni trans donne. Un chiaro esempio è la fine del film “Ace Ventura’, 1994, in cui è visibilizan i genitali di una donna trans, come se si trattasse di uno scherzoper poi ritrarre il profondo disgusto, ci sentiamo tutti i personaggi che si sono occupate intimamente con questa donna.

Nei social network, sono sempre più frequenti le discussioni se una persona trans dovrebbe comunicare a un possibile partner amorevole della loro condizione genitale, e se il rifiuto è che si può soffrire per essa o non transfobia. Questi individui tendono a considerare che la parola, la transfobiatroppo spesso per essere chiamato, nelle sue parole, qualcosa come “naturale” come un uomo cishetero non si disegna nel pene di una donna trans. Il problema è che non proviene da una donna trans non ti attrae perché ha un pene; a sentire il desiderio per qualcuno che non può forzare. Ma l’atteggiamento transphobic sta nel fatto che si chiede a una domanda con solo le persone trans.

euforia

Tornando all’esempio di cui sopra, secondo questa tesi, se un uomo perde il pene per alcune malattie avete il diritto di rifiutare, perché la loro sessualità non è quello che ci si aspetta. Ma chiunque con un po ‘ di empatia sa che le cose non funzionano così. Se sei attratto da un ragazzo, o si cade nell’amore con lui, e gli rivela che non ha il pene a causa di un trasloco, la messa a fuoco sarebbe ancora nella sua dimensione come una persona e non la loro genitali. Se l’attrazione è vero, perché si troveranno modi per godere di qualcosa di universale e diversi, come la sessualità, che non è solo le opzioni limitate di alcuni organi genitali contro l’altro.

La transfobia accade quando tale rifiuto, che è un approccio considera solo le persone trans e non binario. Se sei attratto da una persona trans, ci sono molte cose che possono essere fatte per i due di voi sono confortevoli e godere di ogni altro. Perché, inoltre, se l’interesse è reciproco, è più che probabile che la persona trans si parla dei loro genitali per evitare un tempo che può essere anche molto a disagio per lei. Il “sorpresitas” avvengono solo nelle battute stantio e vecchio film. Se l’unica cosa che sono interessati in una persona sono i genitali, il problema non è che cosa ha, cosa avete.