Avere un lavoro è la cosa migliore, ma non tutti sono benedetti da un ambiente di lavoro sano. Avere capi e colleghi “tossici”, infatti, è una delle principali cause di dimissioni e stress lavorativo. Riuscite a immaginare di trascorrere otto ore o più con persone spregevoli?

Shana Ragland, una giovane ex dipendente di un negozio Walmart in Texas, Stati Uniti, stanca degli atteggiamenti razzisti e molesti dei suoi colleghi, ha deciso che non era più disposta a sopportare un altro giorno, quindi ha preso il megafono e si è dimessa dalla sua posizione. senza prima denunciare i maltrattamenti subiti per un anno e sette mesi.

È così che l’ha fatto conoscere

Attenzione a tutti i clienti, colleghi e manager di Walmart, vengo qui solo per dire che Henry è un razzista e un idiota puzzolente, Giovanna è razzista, Elias è un altro idiota. Questa azienda licenzia i colleghi di colore senza motivo e tratta i loro lavoratori come una merda. Jimmy della sezione sportiva, Joseph il cassiere, Larry del giardinaggio: siete tutti pervertiti e spero che non parliate alle vostre figlie come parli con me. Fanculo a tutti i manager, a questa azienda e a questa posizione.

Il video è diventato virale

Dopo aver pubblicato il video sul tuo account Twitter, la giovane donna ha iniziato a ricevere centinaia di commenti di sostegno in cui applaudivano il suo atto coraggioso e il suo modo di denunciare gli abusi che ha dovuto sopportare. Spero che molto presto tu possa trovare un lavoro in cui puoi svilupparti e crescere senza molestie.