• Un’adolescente ha avviato una campagna su TikTok per cercare di cancellare Eminem e molti l’hanno supportata


  • I fan del rapper gli stanno rispondendo e si sono appropriati degli hashtag in questo social network


  • Eminem avrebbe potuto rispondere con il video animato che ha girato il 5 marzo

La cultura della cancellazione è più presente che mai sui social network. Quando qualcuno conosciuto, sia esso un attore, un cantante, un influencer …, fa o dice qualcosa con cui non siamo d’accordo, molti scelgono di “cancellarlo”. Cosa significa questo?

Il termine “cultura della cancellazione” circola sui social network dal 2015 e, come definito in inglese da Dictionary.com, è “una pratica popolare che consiste nel revocare il sostegno a personaggi pubblici e aziende dopo aver fatto o detto qualcosa di discutibile o offensivo “. Cioè, consiste nel non sostenere e sottolineare i comportamenti discutibili che un personaggio pubblico ha tenuto.

Ebbene, all’improvviso è emerso un movimento su TikTok fa una campagna per cancellare il rapper 48enne Eminem. Migliaia di giovani stanno caricando video con gli hashtag #canceleminem e # canceleminem2021 su questo social network.

La grande parte di I giovani che stanno cercando di cancellare il rapper fanno parte della Generazione Z e quelli che contraddicono le sue argomentazioni usano la scusa di essere “troppo giovani” per parlare di Eminem, un rapper i cui testi sono stati generalmente cantati di più dai millennial.

Perché la Gen Z vuole cancellare Eminem?

La generazione Z sta cercando di cancellare Eminem, secondo Newsweek, per il testo della sua collaborazione con Rihanna nel 2010, nella canzone “Love the Way You Lie”, che hanno descritto come “violento” per la frase: “Se prova ad andarsene di nuovo, dannazione, la legherò al letto e darò fuoco alla casa.”

Questo movimento è stato avviato da una ragazza che a febbraio ha condiviso un video su TikTok in cui urlava questa frase e su cui aveva scritto quanto segue: “Sì, lo cancelleremo”. Quel post è diventato virale (anche se l’account della ragazza è scomparso) e molti altre persone che non si erano fermate ad analizzare il testo della canzone si unirono al movimento.

I fan di Eminem si sono appropriati dell’hashtag

Questi hashtag, che sono stati creati per cancellare il rapper, adesso vengono utilizzati da migliaia di loro fan per rispondere su questo social network a coloro che criticano Eminem per il testo violento di una canzone che ha pubblicato nel 2010.

Inoltre, molti di questi fan, che hanno parlato caricando video su TikTok, lo spiegano Eminem è sempre stato controverso E questa particolare campagna della Gen Z non sembra nulla di nuovo per loro. I suoi testi non sono apprezzati da tutti e nel corso degli anni hanno generato molti dibattiti.

Ci sono anche persone che difendono il cantante dicendo che in realtà il suo obiettivo con la canzone “Love the Way You Lie” era di evidenziare che Rihanna è stata aggredita per il suo ex partner, il collega cantante Chris Brown. Tuttavia, è chiaro che la musica di Eminem è sempre stata molto controversa e ancora una volta è stata coinvolta in uno di questi dibattiti.

La possibile risposta di Eminem

Eminem ha recentemente pubblicato, il 5 marzo, un video animato della sua canzone ‘Tone Deaf’, già apparsa sull’album delle bonus tracks da lui pubblicato nel 2020. Nel videoclip animato c’è una frase che molti hanno interpretato come risposta dal rapper a tutti coloro che vogliono cancellarlo: “Non mi fermerò nemmeno quando i miei capelli diventeranno grigi (sono sordo), perché non si fermeranno finché non mi cancelleranno. “

Molti lo credono davvero Hai inserito questa frase per rispondere ai commenti di TikTok, Altri credono che ne parli perché da anni cercano di cancellarlo e non è una novità. Mentre d’altra parte c’è chi crede che il rapper stia approfittando di tutto questo per promuoversi.