Recentemente, durante un matrimonio a Suzhou, in Cina, una donna ha avuto la sorpresa della sua vita nello scoprire che la sua futura nuora era in realtà sua figlia, che si era persa più di 20 anni fa. Immagina?

Secondo la pubblicazione in Oriental Daily, il matrimonio stava per svolgersi il 31 marzo quando la madre dello sposo si è accorta che la sua fidanzata aveva una voglia identica a quella della figlia, scomparsa quando era bambina e che non avrebbe mai potuto ritrovare.

Si fece coraggio e interrogò i genitori

Contro ogni previsione e determinata a scoprire la verità, la donna si fece coraggio e chiese ai genitori della futura nuora se fosse stata adottata. La domanda infastidiva la famiglia, ma non potevano negare che, sebbene fosse un segreto tra loro, la realtà era che sì, la loro figlia era stata adottata.

Dopo aver spiegato come sono andate le cose e l’identica voglia sulla mano della figlia, i genitori della sposa hanno confessato che la loro figlia era stata adottata quasi 20 anni prima quando l’hanno trovata vicino a una strada.

Una riunione inaspettata e sorprendente

madre e figlia si incontrano di nuovo durante un matrimonio in Cina

Quando tutto fu chiarito, entrambe le famiglie decisero di condividere la notizia con gli sposi e il matrimonio era l’ultima delle loro priorità. Dopo aver appreso l’intera storia, la sposa non è riuscita a contenere le lacrime dell’emozione, ma non era tutto.

La rivelazione lasciò il posto a nuovi dubbi, poiché tutto sembrava indicare che la coppia fosse fratelli e non potesse sposarsi. Tuttavia, la loro madre aveva un altro segreto da confessare.

C’era un altro segreto da scoprire

Sposi cinesi che tengono le mani in abiti tipici della cultura cinese

Il matrimonio avrebbe potuto essere annullato, perché era la cosa logica da fare. Ma in quel momento, la madre del fidanzato e la sposa, hanno confessato di essere stato adottato, poiché dopo aver perso sua figlia, ha deciso di dare una possibilità a un bambino senza famiglia.

Nonostante tutto e con la certezza di non condividere alcun tipo di parentela, i piani originali continuarono il loro corso e si sposarono. Le storie vere come questa superano di gran lunga la finzione.