Anche se c’è ancora molta strada da fare, a poco a poco il La comunità LGTBI inizia ad avere una maggiore rappresentanza nei contenuti audiovisivi, come serie o film; anche nei libri e nei fumetti.

Negli ultimi anni si è parlato molto della possibilità che la Disney rilasci un personaggio apertamente omosessuale e persino alcuni spettatori hanno considerato Elsa di Frozen un’icona lesbica. Inoltre, nelle ultime settimane l’azienda ha annunciato un personaggio apertamente omosessuale: agente spettro, una poliziotta con un occhio solo che appare in “Onward”, il nuovo film Disney.

Ebbene, la rappresentazione della comunità LGTBI nella fiction è in aumento negli ultimi anni e la Marvel Comics (che appartiene alla Disney) ha anche presentato un personaggio gay: il nuovo Capitan America; il suo nome è Aaron Fischer ed è il primo personaggio LGTBI della saga di Captain America nei suoi 80 anni di storia.

Tuttavia, e sebbene sia il primo personaggio gay di questa saga, La Marvel aveva già incluso personaggi della comunità LGTBI nelle loro storie come, ad esempio, quando Northstar sposò Kyle Jinadu in un numero della serie X-Men nel 2012; o Iceman che ha parlato anche della sua omosessualità tre anni dopo.

Adesso per la prima volta Un personaggio gay apparirà nell’universo di Captain America, è Aaron Fischer, un adolescente moderno, crestato e tatuato che “rappresenta gli oppressi e dimenticati. Spero che la sua storia di debutto risuoni con i lettori e aiuti a ispirare la prossima generazione di eroi”, spiega Joshua Trujillo, uno dei creatori del personaggio, in una dichiarazione.

Abbiamo anche potuto vedere l’aspetto del giovane grazie a una pubblicazione sui social network in cui Fischer appare sia con la “divisa” e lo scudo di Capitan America come con il suo aspetto più casual; un look completamente innovativo che è il lavoro dell’artista Janeth Bazaldua.

“Mi è davvero piaciuto progettare. Come persona transgender sono felice di poter presentare un uomo gay che ammira Capitan America e combatte per aiutare coloro che sono quasi invisibili alla società. Mentre lo disegnavo ho pensato, beh, Cap combatte esseri super potenti e salva il mondo quasi ogni volta. Ma Aaron aiuta coloro che camminano da soli per la strada con i problemi che affrontano ogni giorno. Spero che alla gente piaccia il risultato finale! “, Ha detto il disegnatore.

Il personaggio di Aaron Fischer apparirà in una serie limitata di fumetti intitolata “Gli Stati Uniti di Capitan America” ​​che uscirà il 2 giugno di quest’anno. Questa serie a fumetti racconta che Steve Rogers, Bucky Barnes, Sam Wilson e John Walker Fanno un viaggio per cercare lo scudo che era stato precedentemente rubato.

Durante questo viaggio incontreranno personaggi di ogni tipo che si sono considerati “capitani d’America” ​​e si sono comportati come tali con l’obiettivo di difendere le loro comunità; uno di loro sarà Aaron Fischer.

Il giovane sarà conosciuto nella storia come Capitan America delle ferrovie e la loro battaglia sarà in ogni momento per difendere “gli oppressi e i dimenticati”.