Durante le prime ore dell ‘ 11 agosto, il 2020 la Russia è stata la registrazione del suo vaccino contro il Covid-19, che è stato sviluppato dall’Istituto di Ricerca di Epidemiologia e biostatistica, Gamaleya, Mosca, e che sappiamo che ha avuto un successo clamoroso nel finale di test umani; è stato Vladimir Putin, il presidente di quel paese, che lo ha reso noto durante una trasmissione della televisione di stato.

Il Presidente ha detto che il vaccino ha superato tutti i controlli necessari e fu battezzato come “Sputnik V”, mentre la testa del russo, il Fondo di Investimenti Diretti (RDIF, per il suo acronimo in inglese) ha riferito che le richieste sono pervenute da più di 20 paesi per essere in grado di importare il vaccino, che fino al momento equivale a un valore approssimativo di un miliardo di dosi.

Il vaccino sarà distribuito alla popolazione russa nel corso di questa settimana, quindi, si stima che la massa di una campagna di vaccinazione inizia nel mese di ottobre, e almeno in Russia il primo a ricevere il farmaco verrà medici e insegnanti.

La russa, ministro della Salute, Mikhail Murashko, ha confermato che anche nel territorio nazionale, le spese che vengono generati dalla creazione, la diffusione e l’applicazione del farmaco sarà coperto integralmente dallo Stato.

Mano con il guanto in lattice possesso di una siringa e una fiala di vaccino

D’altra parte, la distribuzione e l’acquisto del vaccino, a differenza di quello creato dal laboratorio di inglese AstraZeneka, che è ancora in fase di prova III, non sarà gratuito per territori stranieri, perché hanno bisogno di quasi 100 miliardi di dollari per il suo acquisto a livello globale, il bilancio che è solo il 10 per cento, secondo l’Acceleratore l’Accesso agli Strumenti di Covid-19 (ACT).

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha creato il progetto di LEGGE per favorire la generazione di vaccini, di supporto agli ospedali e la consegna dei materiali di consumo per tutti i paesi del mondo con i fondi forniti dai governi e fondazioni che intendono sostenere; tuttavia, gran parte del budget è stato dato alle aziende farmaceutiche di effettuare la ricerca sui vaccini per la lotta contro il Covid-19; a causa di questo, è completamente sconosciuto il prezzo che avrà il vaccino per i territori non russi.

Fiale di vaccini contro Covid-19 dollari in loro

Nonostante le rigide misure di sicurezza che la Russia ha preso per prevenire l’aumento di infezioni da hiv nel suo territorio, Putin ha aggiunto che la vaccinazione sarà volontaria, almeno nella vostra nazione, e spera che altri governi possono anche sviluppare alcune medicina efficace per combattere il virus.

Spero che i nostri colleghi all’estero continuerà il suo lavoro, e nel mercato di farmaci e vaccini, non ci sarà più rimedi che possono essere utilizzati.

—Vladimir Putin, presidente della Russia