Il noto tiktoker Dazharia Shaffer, meglio conosciuta come Dee tra i suoi seguaci è morto a 18 anni. La giovane donna aveva più di 1,4 milioni di follower sulla sola app cinese. È stato proprio tramite TikTok che è stata diffusa la notizia.

È stato suo padre, Raheem Alla, meglio conosciuto su questa piattaforma come Rodney Andry, che ha confermato la sua morte attraverso un video su TikTok. “Voglio solo ringraziare tutti voi per il vostro amore e supporto per mia figlia”, ha scritto il padre nel video in cui ha condiviso un montaggio di foto in cui è apparso con sua figlia. “Purtroppo non è più con noi ed è andata in un posto migliore.” Così ha comunicato che l’8 febbraio sua figlia era morta. La tiktoker avrebbe potuto dire addio ai suoi follower su Instagram lunedì scorso, quando ha caricato alcuni video che ha intitolato ‘Ultimo post’. Il giorno successivo la polizia è stata informata della sua morte.

Come ha spiegato suo padre, La giovane donna aveva da tempo alle prese con un alto livello di stress, che avrebbe potuto essere la causa del suo suicidio. Questo è ciò che Alla ha scritto nella campagna GoFoundMe che ha aperto per raccogliere fondi: “Era la mia piccola migliore amica e non ero preparata in alcun modo a seppellire mia figlia”. “Vorrei che mi avesse parlato del suo stress”, scrisse dolorosamente suo padre, “avremmo potuto provare a risolverlo”.

La giovane donna avrebbe potuto suicidarsi quando era sopraffatta dallo stressGofundme

La sua campagna ha già raccolto più di $ 4.000, con più di 200 persone che hanno dato un piccolo contributo per onorare la memoria di Dee.

Come dovresti agire se rilevi qualche segno che qualcuno vicino a te potrebbe avere pensieri suicidi?

Quando apprendiamo che qualcuno vicino a noi, anche una persona che abbiamo seguito attraverso i social network, si è suicidato, ci viene una strana sensazione di dolore misto a rabbia, poiché Tendiamo a pensare che questi tipi di morte avrebbero potuto essere prevenuti.

Parlare di suicidio salva vite. Che le persone che stanno attraversando un brutto momento abbiano qualcuno con cui parlare o che non si vergognino o non abbiano paura dei loro pensieri è molto importante. E perché lo facciano, la società deve capire che il suicidio non è un tabù e deve istruirsi su come affrontare questi tipi di morti che sono tristi ma, purtroppo, si verificano quotidianamente.

Se hai la sensazione che qualcosa non va con qualcuno intorno a te, chiedere aiuto professionale. Chiedi agli esperti di salute mentale cosa puoi fare come amico o familiare. Successivamente, parla con quella persona, non lasciarla passare e tratta l’argomento in modo naturale e senza drammi; e soprattutto, senza giudicare l’altra persona.

Alcune celebrità hanno parlato delle proprie esperienze e hanno detto pubblicamente che, a un certo punto della loro vita, hanno pensato di suicidarsi. In questo video puoi conoscere la sua testimonianza.

La star di TikTok Dazharia Shaffer muore 4

Mel B, Sia, Eminem e altre celebrità che hanno cercato di suicidarsi e ne hanno parlato